Sed lex, dura lex.

legislazione armiera, novità legislative e amministrative, giurisprudenza e dottrina.
Rispondi
sinhue
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 257
Iscritto il: 01/08/2013, 17:57

Re: Sed lex, dura lex.

Messaggio da sinhue » 23/05/2015, 17:21

A parte l'assurdità del titolo (Bombe DA GUERRA?) la stupidaggine è stata il conservare balistite ed altri esplosivi... senza questi, un bravo avvocato avrebbe potuto, con un collegio giudicante non prevenuto, legittimamente sostenere che gli involucri erano alla stessa stregua di ferrovecchio :furboni:

zippo79
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 295
Iscritto il: 11/03/2015, 22:46

Re: Sed lex, dura lex.

Messaggio da zippo79 » 23/05/2015, 18:51

Accidenti però... Rovinarsi la vita cosi e' da cretini. Non glieli ha insegnato la mamma che certe cose non si toccano? Mi riporta alla mente i manifesti coi disegni dei bimbi mutilati e le rappresentazioni dei vari ordigni che potevano trovarsi sul territorio... Come ricordo che fino a non moltissimi anni fa non era infrequente imbattersi nei piccoli cimiteri, in ogive di piccolo calibro svuotate e convertite in vasi da fiori con le corone ben lustrate... O anziani che avevano grossi bossoli a fare da portaombrelli.

oizirbaf
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 13838
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: Sed lex, dura lex.

Messaggio da oizirbaf » 24/05/2015, 18:08

zippo79 ha scritto:Accidenti però... Rovinarsi la vita cosi e' da cretini. Non glieli ha insegnato la mamma che certe cose non si toccano? Mi riporta alla mente i manifesti coi disegni dei bimbi mutilati e le rappresentazioni dei vari ordigni che potevano trovarsi sul territorio... Come ricordo che fino a non moltissimi anni fa non era infrequente imbattersi nei piccoli cimiteri, in ogive di piccolo calibro svuotate e convertite in vasi da fiori con le corone ben lustrate... O anziani che avevano grossi bossoli a fare da portaombrelli.
http://www.earmi.it/diritto/leggi/bossoli.htm
Se lo vengono a sapere certi soggetti...povero ing. Giacomo Tavoletti:
http://www.museodellecomunicazioni.org/volo.html
http://www.varesenews.it/2006/11/un-aer ... is/245255/
Mettere in galera il sindaco di Gallarate?
e tutti quelli della Lombardia:
http://www.alatricolore.it/alatricolore ... bardia.htm
http://www.qdpnews.it/index.php/pieve-d ... lager.html
https://www.google.it/webhp?sourceid=ch ... di+cannone
Magari pensare ai ladri di stato No eh?
Italia Patria del Diritto: :sonno:
Rem tene, verba sequentur.

oizirbaf
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 13838
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: Sed lex, dura lex.

Messaggio da oizirbaf » 25/05/2015, 7:44

Nulla da opinare per l'esplosivo, ci mancherebbe!
Sono gli atteggiamenti nei confronti di un tubo di ottone, di un pezzo di ferro che mi lasciano perplesso...
Oizirbaf
Rem tene, verba sequentur.

zippo79
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 295
Iscritto il: 11/03/2015, 22:46

Re: Sed lex, dura lex.

Messaggio da zippo79 » 25/05/2015, 12:33

Un pezzo di ferro che se incautamente maneggiato ti manda serenamente all'altro mondo. Per quello sono stati costruiti, ed a settant'anni di distanza possono fare ancora egregiamente il loro triste compito.
Meglio segnalare il rinvenimento a chi di dovere... giocare al piccolo artificiere puo' non essere la migliore delle idee. Qualora filasse tutto liscio, comunque sarebbe un illecito... non ne vale la pena secondo me.
Anni fa da queste parti rinvennero la canna di ricambio di un mg. Un tubo rigato e con una estremità squadrata, pericolosità? Zero. Ma siamo sicuri che non ti cacci nelle grane se ti trovano una parte di un'arma da guerra? I souvenir piaciono a tutti, ma vale la pena rischiare di andare per avvocati e magari, quale corollario, farsi sequestrare le armi regolarmente detenute - non si sa mai.

Avatar utente
Oldodes
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 178
Iscritto il: 26/03/2011, 20:43
Località: Lombardia

Re: Sed lex, dura lex.

Messaggio da Oldodes » 25/05/2015, 13:01

Armeggiare con colpi d'artiglieria inesplosi, magari vecchi di decenni e corrosi dalle intemperie o dalla permanenza in acqua è pericoloso. Piuttosto che perdere un braccio o addirittura morire, è meglio una condanna a quattro anni, nemmeno passata in giudicato e pure emessa dopo una lunga attesa, quindi con possibile esito in prescrizione.

Certo, se avesse avuto SOLAMENTE gli involucri vuoti e magari anche inertizzati, sarebbe stato più semplice da difendere.

Ma come si fa a giustificare un tale che ha le capacità per svuotare dei colpi rimasti nel lago per sessant'anni e, invece di disfarsi dell'esplosivo, lo custodisce in casa per almeno nove anni? La ricerca di una risposta logica è imbarazzante!
Se gli involucri servivano da vasi per i fiori, pensava di usare l'esplosivo come concime?
Magari paragonandolo ai composti azotati presenti nei fertilizzanti?
Un bombarolo in erba, diventato agricoltore di ritorno!

Ma mi faccia il piacere!!!

oizirbaf
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 13838
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: Sed lex, dura lex.

Messaggio da oizirbaf » 26/05/2015, 14:48

oizirbaf ha scritto:Nulla da opinare per l'esplosivo, ci mancherebbe!
Sono gli atteggiamenti nei confronti di un tubo di ottone, di un pezzo di ferro che mi lasciano perplesso...
Oizirbaf
Certo che quando non si vuol capire quel che si legge...
"Tubo di ottone". si parla di grane per gente che ha detenuto un pezzo di bossolo di artiglieria, accorciato, bucato, deformato...
"Pezzo di ferro": c'è chi ha avuto problemi per la detenzione di un proiettile (inerte) di ferro del peso di qualche Kg...
Che scoperta che uno che smonta le bombe è pirla mica da ridere...
Ma per quanto sopra siamo al 7.62x51 con il cerchietto e la croce nato magari di provenienza SMI...pericolosissimo pezzo di parte di munizione di arma da guerra...
Granu salis...
Oizirbaf
Rem tene, verba sequentur.

Rispondi