POLIGONO PRIVATO IN PROVINCIA DI TORINO

legislazione armiera, novità legislative e amministrative, giurisprudenza e dottrina.
Rispondi
dome1305
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 22
Iscritto il: 10/02/2014, 16:29
Località: Provincia di Torino

POLIGONO PRIVATO IN PROVINCIA DI TORINO

Messaggio da dome1305 » 25/02/2015, 17:29

Ciao a tutti.
Sperando di aver postato l'argomento nella sezione giusta, volevo farvi un paio di domande in merito a quanto sopra anticipato.
I miei genitori hanno un terreno, che data la conformazione si presterebbe bene come poligono con distanze fino a 300m.
Ho cercato diverse info tra cui questo sito http://www.tiropratico.com/htm/poligoni.htm
ho letto diverse cose e il contrario di esse, ed allora siccome preferisco sentire diverse campane sono qui a chiedere lumi.
Chi mi puo indicare come muovermi e sopratutto a chi rivolgermi? questo per non incappare in Italiche rotture di pelotas anche se si vuole fare tutto ok al 100%.
Premetto che la sicurezza e il buon senso sono al primo posto, quindi vorrei fare un qualcosa che sia perfetto e sicuro.
Anche perche ho diversi amici tiratori che non vedrebbero l'ora di venirmi a trovare per qualche sparamangiata :october:
Grazie in anticipo

Domenico

Alex39
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1422
Iscritto il: 22/05/2013, 18:57

Re: POLIGONO PRIVATO IN PROVINCIA DI TORINO

Messaggio da Alex39 » 25/02/2015, 19:20

Prima di tutto bisogna vedere il piano urbanistico del comune. Se è agricolo bisogna chiedere la variante urbanistica come area sportiva, poi ci vuole la SCIA che con più di 5 metri cubi di terra anche la concessione edilizia.
Oppure aprire senza tante storie e sperare di non icorrere negli strali della legge.

dome1305
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 22
Iscritto il: 10/02/2014, 16:29
Località: Provincia di Torino

Re: POLIGONO PRIVATO IN PROVINCIA DI TORINO

Messaggio da dome1305 » 25/02/2015, 22:29

speravo in qualche risposta più dettagliata.
Comunque grazie per l'interessamento

Avatar utente
Oldodes
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 178
Iscritto il: 26/03/2011, 20:43
Località: Lombardia

Re: POLIGONO PRIVATO IN PROVINCIA DI TORINO

Messaggio da Oldodes » 26/02/2015, 0:22

Tiropratico è un ottimo sito a cui fare riferimento e se chiederai direttamente dei consigli, penso che l'ottimo Bruno non si tirerà indietro.
Più che darti io dei consigli, ti indirizzo inoltre al sito del benemerito Giudice Edoardo Mori, magistrato, scrittore e pubblicista di chiara fama. Tra l'altro oggi scrive anche per A&T.

Il sito, ha sull'argomento questa pagina:
http://www.earmi.it/diritto/faq/poligoni1.htm

e a seguire alcune altre, linkate in calce a quella.

Non resta che documentarsi e rivolgersi poi a un ingegnere edile della tua zona, per declinare nel concreto le indicazioni che leggerai.
Auguro alla tua iniziativa tutto il meglio!

Ciao.
Ol Dodés

Alex39
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1422
Iscritto il: 22/05/2013, 18:57

Re: POLIGONO PRIVATO IN PROVINCIA DI TORINO

Messaggio da Alex39 » 26/02/2015, 8:38

Oldodes ha scritto:Tiropratico è un ottimo sito a cui fare riferimento e se chiederai direttamente dei consigli, penso che l'ottimo Bruno non si tirerà indietro.
Più che darti io dei consigli, ti indirizzo inoltre al sito del benemerito Giudice Edoardo Mori, magistrato, scrittore e pubblicista di chiara fama. Tra l'altro oggi scrive anche per A&T.

Il sito, ha sull'argomento questa pagina:
http://www.earmi.it/diritto/faq/poligoni1.htm

e a seguire alcune altre, linkate in calce a quella.

Non resta che documentarsi e rivolgersi poi a un ingegnere edile della tua zona, per declinare nel concreto le indicazioni che leggerai.
Auguro alla tua iniziativa tutto il meglio!

Ciao.
Ol Dodés
Ho dato una risposta molto semplice, ci vuole la SCIA, il che basta e avanza. Quello che scrive Mori è superato dalla legge sul regime dei suoli e dai vari regolamenti regionali. Il solo ingegnere edile non basta, oltre che alla verifica della perneabilità del terreno fatta dal Geologo, ci vuole anche la valutazione dell'impatto acustico, fatta da un tecnoco abilitato, dove questo deve dimostrare che al limite dell'area non deve superare il limite della zonizazione comunale. In parole semplici, se l'area circostante è agricola o misto residenziale non si devono superare i 45-55dB, ilo che la vedo dura.
Poi se si trova un santo in Comune, tutto è possibile.
Sperando che nel frattempo non venga emanato il regolamento che è in iter, perche come è ora per fare un piccolo poligono ci vorranno da 300.000-400.000€ in su,

Avatar utente
Oldodes
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 178
Iscritto il: 26/03/2011, 20:43
Località: Lombardia

Re: POLIGONO PRIVATO IN PROVINCIA DI TORINO

Messaggio da Oldodes » 26/02/2015, 13:02

Stim. Alex39,
grazie per le interessanti precisazioni, è ovvio che il solo ingegnere edile non basti, ma partendo da quello poi gli altri professionisti seguiranno a ruota. Come non basterà il muratore ma serviranno anche...
Al di la di ciò, trovo molto interessanti i tuoi riferimenti agli aspetti legati all'inquinamento acustico, ancorché possa essere un luogo in aperta campagna,
e ancora più curiosa, anzi inquietante, l'allusione che fai, ad un regolamento per la realizzazione dei poligoni talmente restrittivo da rendere i costi proibitivi ai più. Accessibili solo agli sceicchi e loro accoliti...
Certo che tu, Alex39, di cose pare che ne sai parecchie e le vuoi condividere: bene!
Mi era parso invece modesto il tuo intervento a causa della frase:
Alex39 ha scritto:Oppure aprire senza tante storie e sperare di non icorrere negli strali della legge.
Per il caso di un campo di tiro (quale che sia), la vedrei dura il vivere nella mera speranza di passare inosservati!

Saluti!
Ol Dodés

Alex39
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1422
Iscritto il: 22/05/2013, 18:57

Re: POLIGONO PRIVATO IN PROVINCIA DI TORINO

Messaggio da Alex39 » 26/02/2015, 22:00

Oldodes ha scritto:Stim. Alex39,
grazie per le interessanti precisazioni, è ovvio che il solo ingegnere edile non basti, ma partendo da quello poi gli altri professionisti seguiranno a ruota. Come non basterà il muratore ma serviranno anche...
Al di la di ciò, trovo molto interessanti i tuoi riferimenti agli aspetti legati all'inquinamento acustico, ancorché possa essere un luogo in aperta campagna,
e ancora più curiosa, anzi inquietante, l'allusione che fai, ad un regolamento per la realizzazione dei poligoni talmente restrittivo da rendere i costi proibitivi ai più. Accessibili solo agli sceicchi e loro accoliti...
Certo che tu, Alex39, di cose pare che ne sai parecchie e le vuoi condividere: bene!
Mi era parso invece modesto il tuo intervento a causa della frase:
Alex39 ha scritto:Oppure aprire senza tante storie e sperare di non icorrere negli strali della legge.
Per il caso di un campo di tiro (quale che sia), la vedrei dura il vivere nella mera speranza di passare inosservati!

Saluti!
Ol Dodés
Ecco i punti:
1 Luogo in aperta; campagna, li le emissioni massime ammissibili sono 45dB di notte e 55dB di giorno, livelli molto bassi
2 e ancora più curiosa, anzi inquietante, l'allusione che fai; appunto il regolamanto che è in iter al ministero detta norme di sicurezza per le traiettorie, come quelle per poligoni UITS-TSN. Vai al TSN di torino e renditene conto.
In ultimo , l'eufenismo dello spara e scappa, è così per fare ironia, perchè se vuoi fare le cose secondo le regole, cadi in un ginepraio.
Se esce il regolamento sarà dura anche per i poligoni privati che ora funzionano.

dome1305
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 22
Iscritto il: 10/02/2014, 16:29
Località: Provincia di Torino

Re: POLIGONO PRIVATO IN PROVINCIA DI TORINO

Messaggio da dome1305 » 02/03/2015, 12:24

Sto incominciando a sondare sul come muoversi, il che mi fa gia presupporre tutto in salita.
Ma rimanendo ottimisti, male che vada per questo anno, lo useremo strettamente tra amici tutta quella grazia di dio :felice: .
Anche perche comunque è una proprieta privata con tutti i crismi di sicurezza, e anche se con il calibro 308 abbiamo tirato una 50 di botte e anche con il calibro 12 non ci siamo andati leggeri, siamo talmete lontani dai centri abitati che nessuno a mai rotto gli zebedei. :banana:

Alex39
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1422
Iscritto il: 22/05/2013, 18:57

Re: POLIGONO PRIVATO IN PROVINCIA DI TORINO

Messaggio da Alex39 » 02/03/2015, 12:38

dome1305 ha scritto:Sto incominciando a sondare sul come muoversi, il che mi fa gia presupporre tutto in salita.
Ma rimanendo ottimisti, male che vada per questo anno, lo useremo strettamente tra amici tutta quella grazia di dio :felice: .
Anche perche comunque è una proprieta privata con tutti i crismi di sicurezza, e anche se con il calibro 308 abbiamo tirato una 50 di botte e anche con il calibro 12 non ci siamo andati leggeri, siamo talmete lontani dai centri abitati che nessuno a mai rotto gli zebedei. :banana:
Infatti, finchè nessuno rompe tutto va bene.
Però è bene ricordarsi che un 308 ha una gittata di 4500.5000 metri.

http://www.swisslongrange.ch/smf_2-0-4_ ... topic=30.0

dome1305
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 22
Iscritto il: 10/02/2014, 16:29
Località: Provincia di Torino

Re: POLIGONO PRIVATO IN PROVINCIA DI TORINO

Messaggio da dome1305 » 02/03/2015, 12:46

Alex39 ha scritto:
dome1305 ha scritto:Sto incominciando a sondare sul come muoversi, il che mi fa gia presupporre tutto in salita.
Ma rimanendo ottimisti, male che vada per questo anno, lo useremo strettamente tra amici tutta quella grazia di dio :felice: .
Anche perche comunque è una proprieta privata con tutti i crismi di sicurezza, e anche se con il calibro 308 abbiamo tirato una 50 di botte e anche con il calibro 12 non ci siamo andati leggeri, siamo talmete lontani dai centri abitati che nessuno a mai rotto gli zebedei. :banana:
Infatti, finchè nessuno rompe tutto va bene.
Però è bene ricordarsi che un 308 ha una gittata di 4500.5000 metri.

http://www.swisslongrange.ch/smf_2-0-4_ ... topic=30.0
Hai perfettamente ragione, ma se a 200-250 metri tiriamo piu alto di un terrapieno alto 6 metri e meglio che andiamo a giocare a tennis :ciglia:

Alex39
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1422
Iscritto il: 22/05/2013, 18:57

Re: POLIGONO PRIVATO IN PROVINCIA DI TORINO

Messaggio da Alex39 » 02/03/2015, 17:57

dome1305 ha scritto:
Alex39 ha scritto:
dome1305 ha scritto:Sto incominciando a sondare sul come muoversi, il che mi fa gia presupporre tutto in salita.
Ma rimanendo ottimisti, male che vada per questo anno, lo useremo strettamente tra amici tutta quella grazia di dio :felice: .
Anche perche comunque è una proprieta privata con tutti i crismi di sicurezza, e anche se con il calibro 308 abbiamo tirato una 50 di botte e anche con il calibro 12 non ci siamo andati leggeri, siamo talmete lontani dai centri abitati che nessuno a mai rotto gli zebedei. :banana:
Infatti, finchè nessuno rompe tutto va bene.
Però è bene ricordarsi che un 308 ha una gittata di 4500.5000 metri.

http://www.swisslongrange.ch/smf_2-0-4_ ... topic=30.0
Hai perfettamente ragione, ma se a 200-250 metri tiriamo piu alto di un terrapieno alto 6 metri e meglio che andiamo a giocare a tennis :ciglia:
Non è dirigere il tiro nel terrapieno di 6 metri, sono tutte le variabili, un impatto sul terreno di un 308 con un'angolo infeiore a 25 gradi, devia, non sempre in alto, e prosegue per migliaia di metri.
I poligoni del TSN hanno le protezioni segnate dai colpi o deviati o sparati fuori.
Poi una domanda, il terrapieno di 6 metri è naturale o artificiale. Se artificiale è abusivo.

dome1305
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 22
Iscritto il: 10/02/2014, 16:29
Località: Provincia di Torino

Re: POLIGONO PRIVATO IN PROVINCIA DI TORINO

Messaggio da dome1305 » 12/03/2016, 16:41

Dopo un lungo periodo di silenzio. Ma continuando a muoversi per i vari meandri burocratici, si intravvede la luce alla fine del tunnel :felice: .
In questi mesi ho chiesto nei vari uffici, e finalmente a breve saprò in via definitiva se dove vado a sparare ( in una mia proprietà ) potro estendere tale possibilità anche ad altri, senza compromessi su sicurezza e quant'altro sia necessario per dormire tranquilli.
Nel frattempo vorrei chiederVi, come suddividereste un rettangolo di 60x200 mt.
Giusto per vedere quali idee avreste se foste nei miei panni.
Grazie in anticipo

Rispondi