Doppia classificazione

legislazione armiera, novità legislative e amministrative, giurisprudenza e dottrina.
Rispondi
Customs
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 235
Iscritto il: 12/12/2019, 16:48

Doppia classificazione

Messaggio da Customs » 20/11/2020, 9:32

Leggo sulla pagina on line di questo giornale un articolo che specifica e sancisce senza alcuna possibilità di replica che "la doppia classificazione non esiste!".
Si parla di armi corte e viene fatto l'esempio della Beretta APX "normale" e Combat.
Ora, è soltanto ovvio che quanto descritto sia corretto: una Combat, schedata sportiva con tutto un insieme di specifiche tecniche, non potrà, per adesso, essere denunciata quale "comune" ad capocchiam. Si tratta di pistole DIVERSE tra loro.
Non mi viene poi in mente chi e perchè dovrebbe denunciare "comune" una Combat o una RDO, con red dot o compensatore ... e, in ogni caso, non sarebbe possibile effettuare tale operazione perché nè l'armiere nè le Questure lo consentirebbero.
Ma vorrei informare chi ha scritto l'articolo che la cd. Doppia classificazione riguarda ben altri casi: esistono pistole IDENTICHE per le quali, in sede di prima bancatura oppure in seguito (su richiesta dell''importatore o di federazioni specifiche) è stata ottenuta proprio la più volte citata Doppia classificazione, che quindi esiste eccome, come specificato pure nei diversi listini ufficiali di vendita.
Questo permette ai possessori dell'arma di modificarne la denuncia, anche in seguito, da "comune" a "sportiva" - non il contrario- ( come è capitato a me pochi giorni or sono relativamente alla mia Kimber Custom 2 .45acp) oppure, di decidere fin da subito in quale categoria inserire l'arma in denuncia perché l'armiere dispone fin da subito di tale possibilità che si evince dal documento di trasporto in suo possesso.
Credo che un articolo scritto con molta prosopopea su una rivista di settore, che dovrebbe aiutare soprattutto i meno esperti a muoversi all'interno della nostra complessa legislazione in materia, non sia una buona cosa.
Tanto mi sentivo di dire, avendo notato in passato pure altre informazioni non precise.

Full-auto
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 51
Iscritto il: 12/09/2015, 13:02

Re: Doppia classificazione

Messaggio da Full-auto » 21/11/2020, 11:26

In effetti, anche a me suona strano.
Per esempio la Beretta AR70/90 esiste in doppia classificazione:
https://nuovajager.it/prodotto/beretta- ... -556-nato/
E non c'è dubbio che l'arma è assolutamente identica in entrambe le classificazioni!
Tra l'altro sembra che se di un'arma esiste una versione sportiva con misure che corrispondono a quelle della tua arma tu sia obbligato a denunciarla come sportiva. Mi sembra assurdo perchè se io oggi compro un'arma comune e domani qualcuno chiede e ottiene per quell'arma la classificazione sportiva, automaticamente la mia arma diventerebbe sportiva, con il risultato che non potrei più usarla per difesa...

lepanto357
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1251
Iscritto il: 22/03/2016, 14:55

Re: Doppia classificazione

Messaggio da lepanto357 » 21/11/2020, 12:25

Full-auto, la normativa è purtroppo sempre più complicata ma mi sembra di aver capito che non è esattamente come dici: faccio un esempio che mi riguarda. Possiedo una S&W 686 con canna da 4 inch. e la comprai e denunciai come comune (altro non potevo fare); ora la stessa arma sembra sia "sportiva". Se io non chiedo espressamente il cambio da comune a sportiva resta comune. Se dovessi venderla il nuovo proprietario dovrebbe però denunciarla come sportiva. Almeno questo mi è stato detto in Questura. Correggetemi se sbaglio. Il caso più ecclatante riguarda la comunissima carabina Winchester M1, tanti l'hanno in denuncia come arma da caccia ma non possono più venderla come tale (penso finisca tra le tre comuni) quindi nessuno le vuole più.

lepanto357
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1251
Iscritto il: 22/03/2016, 14:55

Re: Doppia classificazione

Messaggio da lepanto357 » 21/11/2020, 12:27

Preciso che con il termine "arma comune" intendo "da difesa".

Full-auto
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 51
Iscritto il: 12/09/2015, 13:02

Re: Doppia classificazione

Messaggio da Full-auto » 21/11/2020, 14:00

Hai ragione, la normativa è sempre più complicata e aggiungerei inutilmente.
Il fatto che la stessa arma possa essere comune o sportiva a seconda di quando la compri e quando la vendi dimostra che ormai la distinzione è solamente sulla carta e non più sostenuta da motivazioni tecniche (mi ricordo che una volte le "sportive" avevano canne più lunghe, mire regolabili, ecc.) e quindi è solo un modo per far impazzire gli appassionati.
Del resto, se penso che una carabina semiautomatica cambia categoria a seconda del numero di colpi contenuti nel caricatore, mi va in cortocircuito il cervello!

Customs
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 235
Iscritto il: 12/12/2019, 16:48

Re: Doppia classificazione

Messaggio da Customs » 21/11/2020, 14:19

Nessuno è obbligato a variare la denuncia delle proprie armi, ancorché diventate "sportive"; non si può mica stare appresso al Banco ...
Chi acquista un'arma usata, nel frattempo schedata come "sportiva", neppure è tenuto, se non vuole, a variarne la qualifica: le Questure riportano pari pari quanto in denuncia del precedente proprietario.
Fa eccezione la Beretta APX "comune" che, per un ERRORE del BNP è stata TEMPORANEAMENTE schedata "sportiva" a causa dell'illegittimo accoglimento dell'istanza
di un'armeria (non titolata a richiedere tale modifica al Banco), del resto Beretta ha sempre disconosciuto tale nuova omologazione tant'è che l'omologazione è stata cassata.

lepanto357
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1251
Iscritto il: 22/03/2016, 14:55

Re: Doppia classificazione

Messaggio da lepanto357 » 21/11/2020, 21:13

Evidentemente ogni questura agisce al solito come crede, da noi non è così. Tanto per rendere facile la vita.

Avatar utente
Fabiorj
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 12
Iscritto il: 10/01/2021, 1:34
Località: Pordenone
Contatta:

Re: Doppia classificazione

Messaggio da Fabiorj » 10/01/2021, 17:55

Buon Giorno a tutti.
Posso confermare al 100% che la doppia qualificazione esiste. Io stesso so proprietario di una pistola in 9x21 con canna da 4" che al momento dell'acquisto ho deciso di denunciarla come "sportiva".
Aggiungo che per assurdo lo stesso importatore (non voglio fare nomi), interpellato dalla mia armeria di fiducia, non sapeva che la stessa arma (certificazione del BNP in mano) fosse anche sportiva.
Per quanto poi riguardasse il cambio di qualificazione in tempi non recenti il Banco Nazionale di prova, a riqualificato dei revolver che prima erano comuni in sportivi, questo cambiamento ci da la possibilità di aggiornare le nostre denuncie senza nessun problema (già provveduto in due casi senza nessun riscontro negativo).
Vi consiglio di fare una verifica con il sito del BNP, sempre che teniate delle armi ex catalogate comuni.

Customs
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 235
Iscritto il: 12/12/2019, 16:48

Re: Doppia classificazione

Messaggio da Customs » 10/01/2021, 18:23

E infatti, sembrerebbe che chi ha scritto l'articolo di che trattasi per mestiere
si occupi di ... panini col salame anziché di armi.
Se questa è l'autorevolezza dei redattori stiamo freschi ....

Rispondi