TAV ITER Richiesta/Rinnovo

legislazione armiera, novità legislative e amministrative, giurisprudenza e dottrina.

TAV ITER Richiesta/Rinnovo

Messaggioda marcanto10 » 08/10/2019, 17:53

Un saluto al forum > Non saprei se l'argomento è stato già affrontato.
Ma mi sono chiesto quale sia L'iter (trafila - percorso) che segue una nuova richiesta di TAV o il suo rinnovo.
Ossia, presentata la domanda e tutta la documentazione necessaria alla caserma dei Carabinieri, questi quali compiti o istruttoria svolgono ?
Poi sappiamo per certo che successivamente i carabinieri trasmettono la domanda al locale Commissariato di PS, e qui cos'altro fanno ?
Qualcuno di voi può descrivere dettagliatamente o per grandi linee quello che avviene.
Saluti
Ultima modifica di marcanto10 il 10/10/2019, 16:52, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
marcanto10
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 155
Iscritto il: 05/11/2014, 12:43

Re: TAV Prima richiesta/Rinnovo ITER

Messaggioda demetrios » 08/10/2019, 17:59

marcanto scusami la domanda in quale regione provincia ,risiedi.
il dialetto ,e l anima di un popolo-------------

-- :october:
demetrios
Livello 3
Livello 3
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 14/04/2019, 13:31

Re: TAV Prima richiesta/Rinnovo ITER

Messaggioda marcanto10 » 08/10/2019, 18:17

Campania
Perché ........ le norme in materia d'armi sono differenti da regione a regione, possono variare le tempistiche ma le procedure da porre in essere sono identiche. Almeno per il rilascio/rinnovo
Avatar utente
marcanto10
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 155
Iscritto il: 05/11/2014, 12:43

Re: TAV Prima richiesta/Rinnovo ITER

Messaggioda customs » 08/10/2019, 18:37

L'istruttoria viene fatta per stabilire che tu sia persona affidabile e che non vi siano motivi ostativi al rilascio del porto. Di nessun tipo.
La procedura è la stessa per qualunque tipo di richiesta, compresa quella di porto per difesa.
Una grande Questura di una grande città probabilmente consulterà gli archivi informatici; una piccola stazione dei Carabinieri di un piccolo paese potrebbe anche fare domande in maniera informale a vicini o colleghi prima di trasmettere il tutto alla locale Questura in caso di TAV o caccia o detenzione, oppure alla Prefettura il caso di porto per difesa e GPG.
Ma come già detto l'Italia per le faccende burocratiche è ancora piuttosto feudale.
Inoltre nella nostra nazione possedere armi non viene considerato un diritto del cittadino, piuttosto una concessione dello Stato in deroga al divieto generalizzato.
customs
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 1698
Iscritto il: 25/03/2018, 17:14

Re: TAV Prima richiesta/Rinnovo ITER

Messaggioda MarioP56 » 09/10/2019, 18:06

Buona sera marcanto10, ho risposto ma non riesco ad allegare pdf, allora l'ho fatto al seguente link:
http://forum.biscusoarmitalia.com/viewt ... =25&t=2111
Cordiali saluti
MarioP56
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 08/04/2019, 7:29
Località: Usini (SS)

Re: TAV Prima richiesta/Rinnovo ITER

Messaggioda marcanto10 » 09/10/2019, 18:40

MarioP56 ha scritto:Buona sera marcanto10, ho risposto ma non riesco ad allegare pdf, allora l'ho fatto al seguente link:
http://forum.biscusoarmitalia.com/viewt ... =25&t=2111
Cordiali saluti

ti ringrazio ma il quesito riguarda quello che avviene DOPO che la domanda sia stata consegnata.
Avatar utente
marcanto10
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 155
Iscritto il: 05/11/2014, 12:43


Torna a Le armi e la legge

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite