FORCHETTE D'ITALIA

off topic, cioè fuori tema.

Re: FORCHETTE D'ITALIA

Messaggioda Alpha63 » 05/09/2018, 6:41

Anche io metto un po' di parmigiano
- Cos'è il Genio?
- È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'esecuzione.


Immagine

In Sicilia la linea più breve tra due punti è un arabesco
Avatar utente
Alpha63
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 17446
Iscritto il: 21/12/2010, 20:44
Località: Pianeta Terra

Re: FORCHETTE D'ITALIA

Messaggioda ranger.78 » 05/09/2018, 8:39

cisco60 ha scritto: Io aggiungo anche una bella manciata di grana grattato fine, fine.
:


Anche io metto un po' di parmigiano



Non confondiamo la lana con la seta.... :giudice:
"Il problema è che viviamo in un mondo dove la stupidità è ascoltata, l'intelligenza ignorata e l'educazione passata di moda"
Avatar utente
ranger.78
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 7766
Iscritto il: 10/11/2011, 20:06
Località: Appennino Tosco-Ligure

Re: FORCHETTE D'ITALIA

Messaggioda oizirbaf » 05/09/2018, 8:52

Non è una dimenticanza. Noi non abbiamo mai messo Parmigiano o Grana padano!
Del resto in moltissime ricette vi sono varianti da luogo a luogo, da famiglia a famiglia, dispute feroci tra cuochi e male parole tra "campanili!
De gustibus...
:october: :vino: :beviamo:
“Un brigante onesto è un mio ideale.”
Avatar utente
oizirbaf
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 12896
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: FORCHETTE D'ITALIA

Messaggioda Alpha63 » 05/09/2018, 9:58

oizirbaf ha scritto:Non è una dimenticanza. Noi non abbiamo mai messo Parmigiano o Grana padano!
Del resto in moltissime ricette vi sono varianti da luogo a luogo, da famiglia a famiglia, dispute feroci tra cuochi e male parole tra "campanili!
De gustibus...
:october: :vino: :beviamo:


Ecco, a proposito di campanili io riprendo per un attimo quello parmense: mettere grana nel purè è come mettere niente, dal momento che il grana rispetto al parmigiano non ha sapore.
Perchè trattarsi male? E' come sparare le 38wc nel 357 con contrappeso alla canna...
- Cos'è il Genio?
- È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'esecuzione.


Immagine

In Sicilia la linea più breve tra due punti è un arabesco
Avatar utente
Alpha63
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 17446
Iscritto il: 21/12/2010, 20:44
Località: Pianeta Terra

Re: FORCHETTE D'ITALIA

Messaggioda ranger.78 » 05/09/2018, 10:01

O come sparare con il 22lr..... :ciglia:

Tornando ai formaggi....La cugina di mia moglie che abita a Fidenza, lo ripete sempre con la sua erre moscia....."In casa mia il grana non entra mica!"
"Il problema è che viviamo in un mondo dove la stupidità è ascoltata, l'intelligenza ignorata e l'educazione passata di moda"
Avatar utente
ranger.78
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 7766
Iscritto il: 10/11/2011, 20:06
Località: Appennino Tosco-Ligure

Re: FORCHETTE D'ITALIA

Messaggioda Alpha63 » 05/09/2018, 10:11

ranger.78 ha scritto:O come sparare con il 22lr..... :ciglia:

Tornando ai formaggi....La cugina di mia moglie che abita a Fidenza, lo ripete sempre con la sua erre moscia....."In casa mia il grana non entra mica!"


L'asse Fornovo-Fidenza è il cuore della c.d. "erre finocchia". Anche quel (omissis) di mio figlio Fvancesco pavla così. :cazz:
Ovvio che a casa di tua cugina il gvana non entva.
- Cos'è il Genio?
- È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'esecuzione.


Immagine

In Sicilia la linea più breve tra due punti è un arabesco
Avatar utente
Alpha63
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 17446
Iscritto il: 21/12/2010, 20:44
Località: Pianeta Terra

Re: FORCHETTE D'ITALIA

Messaggioda ranger.78 » 05/09/2018, 11:13

Sarebbe come portare a casa tua del pesce surgelato o dell'olio dell'eurospin!
:haha: :haha: :haha:
"Il problema è che viviamo in un mondo dove la stupidità è ascoltata, l'intelligenza ignorata e l'educazione passata di moda"
Avatar utente
ranger.78
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 7766
Iscritto il: 10/11/2011, 20:06
Località: Appennino Tosco-Ligure

Re: FORCHETTE D'ITALIA

Messaggioda Alpha63 » 05/09/2018, 11:18

ranger.78 ha scritto:Sarebbe come portare a casa tua del pesce surgelato o dell'olio dell'eurospin!
:haha: :haha: :haha:


:mitra:
- Cos'è il Genio?
- È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'esecuzione.


Immagine

In Sicilia la linea più breve tra due punti è un arabesco
Avatar utente
Alpha63
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 17446
Iscritto il: 21/12/2010, 20:44
Località: Pianeta Terra

Re: FORCHETTE D'ITALIA

Messaggioda cisco60 » 05/09/2018, 22:43

Lo dissi in altra occasione. Per tradizione di famiglia, anche di mia moglie, pur essendo
piacentini (loro di lei, dal sass), quando parliamo di grana grattato o da grattare fine, a costo di
farci odiare dai nostri concittadini, sottendiamo trattasi di Parmigiano Reggiano dalla
stagionatura di non meno di trenta mesi. Per la cronaca, quando mia figlia giocava nella
squadra del Collecchio, alcuni genitori me lo portarono giù dalla montagna (erano fungaioli)
anche di quarant'otto mesi. Vi dico solo che non serviva nemmeno la grattugia. Lo sfarinavamo
fra le dita. Purtroppo, per paura dei furti, quel caseificio non ne conservò più.
Da pasto o da scaglia, anche per motivi economici, ci accontentiamo del Padano.
Solo di una cosa oso dissentire. Non penso che il Padano sia insapore rispetto al Parmigiano.
Il Padano tende all'acido causa l'alimentazione delle vacche cui è consentito nutrirsi di trinciato
ed insilato che, detto fra noi, ma non solo, trattasi di stronzata assurda.
Ma vi posso assicurare che ho mangiato del Padano proveniente da un vecchio caseificio
di Mareto con le vacche pascolanti sul monte Aserei che non aveva nulla da invidiare al Pramsan.
Ricordi, ahimè, che si perdono nella notte dei tempi.
:october:
cisco60
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 2616
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: FORCHETTE D'ITALIA

Messaggioda cisco60 » 05/09/2018, 22:50

Alpha63 ha scritto:
ranger.78 ha scritto:Sarebbe come portare a casa tua del pesce surgelato o dell'olio dell'eurospin!
:haha: :haha: :haha:


:mitra:



Porca boia. Io l'olio d'oliva dell'€urospin lo uso per friggere o comunque da cuocere.
Vuoi dire che oltre ad essere tarato con le armi, io lo sia anche in cucina ? :bulli:
:october:
cisco60
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 2616
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: FORCHETTE D'ITALIA

Messaggioda Alpha63 » 02/10/2018, 18:58

Omaggio a Nebbiolandia, RISOTTO ALLA ZUCCA

Autunno, tempo di.....cucuzza meli (zucca miele), così si chiama la zucca gialla in Sicilia. Spesso viene usata fritta a fettine sottili da adagiare sulla pasta al pomodoro, ma ogni tanto un buon risotto ci vuole, anche quaggiù.

Tostiamo a secco del buon riso CARNAROLI ( :fischio: ) sicuramente il migliore per i risotti, 350-370 grammi per 4 persone siciliane oppure 300 per lombardi & similia, fino a renderlo color perla.
Prepariamo un brodo vegetale leggero ed un soffritto di 2 cipolle (ramate!!!) tritate finemente. Quando saranno disciolte aggiungere 6-700 grammi di zucca tagliata (anche più se piace!) a dadini e scottarla. Aggiungere via via del brodo fino a renderla morbida.

Sfumare il riso con del vino bianco e quando sarà evaporato versarlo nel tegame con la zucca. Aggiungere poco alla volta il brodo e mescolare come facciamo con tutti i risotti, guai a mettere tanto brodo tutto in una volta! Non si fa!
A fine cottura aggiungiamo una noce di burro, un po' di parmigiano (o grana per i puristi o mantovani) e a chi piace un pizzico di noce moscata. Lasciarlo "amurusu" ("amoroso", ovvero all'onda) e gustarlo prima che si freddi.
Naturalmente se del caso accetto consigli....nebbiosi.

Immagine
- Cos'è il Genio?
- È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'esecuzione.


Immagine

In Sicilia la linea più breve tra due punti è un arabesco
Avatar utente
Alpha63
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 17446
Iscritto il: 21/12/2010, 20:44
Località: Pianeta Terra

Re: FORCHETTE D'ITALIA

Messaggioda cisco60 » 02/10/2018, 23:23

Personalmente, non uso così tanta cipolla. A volte, se la zucca non è più che buona,
addirittura, non la uso per niente. Stesso discorso per il vino. La zucca, preferisco che
risalti su tutto. Consiglio pure di fare il pane e zucca oppure le "veneziane" a treccia
con gli zuccherini sopra. Per quanto riguarda i tortelli con la coda, a te Alpha, visti i tuoi
trascorsi non dovrò dirti niente. Al massimo, t'insegnerò a fare le code.
:october: :mangia: :vino:
cisco60
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 2616
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: FORCHETTE D'ITALIA

Messaggioda Alpha63 » 02/10/2018, 23:46

cisco60 ha scritto:Personalmente, non uso così tanta cipolla. A volte, se la zucca non è più che buona,
addirittura, non la uso per niente. Stesso discorso per il vino. La zucca, preferisco che
risalti su tutto. Consiglio pure di fare il pane e zucca oppure le "veneziane" a treccia
con gli zuccherini sopra. Per quanto riguarda i tortelli con la coda, a te Alpha, visti i tuoi
trascorsi non dovrò dirti niente. Al massimo, t'insegnerò a fare le code.
:october: :mangia: :vino:


Quaggiù nell'isola dei siculi la zucca dolce è dolce davvero, non la copri nemmeno se fai al 50% con la cipolla... e c'è una vecchia abitudine per rendere dolci anche quelle raccolte prematuramente: Una volta le mettevano sui tetti delle case, in basso appoggiati alle grondaie (che erano in muratura). Nelle case di campagna lo facciamo ancora. Ricordo bene quando lo si faceva ovunque, i tetti del paese erano punteggiati di zucche, uno spettacolo singolare. E nessuno ne rubava! Ogni tanto qualcuno ne chiedeva una a chi ne aveva tante (raramente, tutti le avevano nell'orto) e la risposta era sempre "sa pigghiassi"!
Questo perchè il sole che è ancora feroce a settembre e spesso forte anche nei mesi successivi fino a gennaio inoltrato, le rende dolcissime.

Eh, i "tortej ed'succa"... quelli che ti lasciano la bazza unta di burro e parmigiano... :mangia:
- Cos'è il Genio?
- È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'esecuzione.


Immagine

In Sicilia la linea più breve tra due punti è un arabesco
Avatar utente
Alpha63
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 17446
Iscritto il: 21/12/2010, 20:44
Località: Pianeta Terra

Re: FORCHETTE D'ITALIA

Messaggioda cisco60 » 03/10/2018, 0:01

Si, le verdure e la frutta è tutt'altra cosa, e non solo quelle.
Unica perplessità, il tuo dialetto parmense (pramsann, alla piacentina. praamsaan, alla parmense).
Secondo me, ti sei vergognato di scrivere zucca nel nostro dialetto perchè
troppo uguale a ciò che voi dite di fare con la bocca. :off: :rossore:
Anche se la nostra u sarebbe quella chiusa alla tedesca; con i due puntini sopra.
:october:
cisco60
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 2616
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: FORCHETTE D'ITALIA

Messaggioda Alpha63 » 03/10/2018, 9:24

cisco60 ha scritto:Si, le verdure e la frutta è tutt'altra cosa, e non solo quelle.
Unica perplessità, il tuo dialetto parmense (pramsann, alla piacentina. praamsaan, alla parmense).
Secondo me, ti sei vergognato di scrivere zucca nel nostro dialetto perchè
troppo uguale a ciò che voi dite di fare con la bocca. :off: :rossore:
Anche se la nostra u sarebbe quella chiusa alla tedesca; con i due puntini sopra.
:october:


Il dialetto cambia da Fornovo a Collecchio...
- Cos'è il Genio?
- È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'esecuzione.


Immagine

In Sicilia la linea più breve tra due punti è un arabesco
Avatar utente
Alpha63
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 17446
Iscritto il: 21/12/2010, 20:44
Località: Pianeta Terra

Re: FORCHETTE D'ITALIA

Messaggioda cisco60 » 03/10/2018, 12:48

Alpha63 ha scritto:
cisco60 ha scritto:Si, le verdure e la frutta è tutt'altra cosa, e non solo quelle.
Unica perplessità, il tuo dialetto parmense (pramsann, alla piacentina. praamsaan, alla parmense).
Secondo me, ti sei vergognato di scrivere zucca nel nostro dialetto perchè
troppo uguale a ciò che voi dite di fare con la bocca. :off: :rossore:
Anche se la nostra u sarebbe quella chiusa alla tedesca; con i due puntini sopra.
:october:


Il dialetto cambia da Fornovo a Collecchio...





:furboni:
La zucca è zucca così come la nostra "sùca" è quasi identica alla vostra "suca". :o
:october:
cisco60
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 2616
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: FORCHETTE D'ITALIA

Messaggioda oizirbaf » 04/10/2018, 10:31

CIPOLLINE BORRETTANE GLASSATE IN AGRODOLCE
Un contorno insolito che si sposa un po’ con tutto: carni, formaggi, da solo…Ne esistono numerose varianti con miele, olio e burro… Questa è ben sperimentata da anni in casa nostra e molto semplice.
E senza tema di preparare qualcosa di…grossolano, ordinario inelegante specialmente quando anche Pablo Neruda ne ha cantato le lodi nella poesia “Ode alla cipolla”:

Cipolla,
luminosa ampolla,
petalo su petalo s’è formata la tua bellezza
squame di cristallo t’hanno accresciuta
e nel segreto della terra buia
s’è arrotondato il tuo ventre di rugiada …

Dosi per 4 persone:
• 750 g di cipolline borrettane
• 60 g di burro
• 2 cucchiaini da tè colmi di zucchero
• Una cucchiaiata di aceto di vino bianco
• Brodo, una foglia di alloro, pepe e sale.

Pelate le cipolline e fatele dorare leggermente nel burro in una padella dal fondo pesante. Spolverizzate con lo zucchero, aggiungete sale e pepe, spruzzatele con l’aceto e, quando sarà assorbito, ricoprite a filo con il brodo caldo (anche di dado) unendo la foglia di alloro. Cuocete a fuoco molto dolce con recipiente coperto sino alla totale riduzione del liquido, eliminate la foglia di alloro. Trasferitele su un piatto da portata cosparse con il loro sugo “caramelloso” e servire immediatamente come contorno.
Oizirbaf
“Un brigante onesto è un mio ideale.”
Avatar utente
oizirbaf
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 12896
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: FORCHETTE D'ITALIA

Messaggioda Alpha63 » 12/10/2018, 21:55

"POLLO ALLA FACEBOOK"
Immagine

Prendete un pollo, mettetelo in una teglia e infornate. Prendete il cellulare, sdraiatevi sul divano, collegatevi a fb. Per ottenere un risultato così croccante occorre chattare per almeno un paio d'ore.
- Cos'è il Genio?
- È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'esecuzione.


Immagine

In Sicilia la linea più breve tra due punti è un arabesco
Avatar utente
Alpha63
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 17446
Iscritto il: 21/12/2010, 20:44
Località: Pianeta Terra

Re: FORCHETTE D'ITALIA

Messaggioda cisco60 » 13/10/2018, 0:42

Noooo ! che peccato. :shoccato: Ma almeno era d'allevamento ?
Hai fatto come il creatore quando ha sfornato il secondo negro.
Porca puttana mi si è bruciato anche 'sta volta. :ocho:
:october:
cisco60
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 2616
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Precedente

Torna a Bar dello sport

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite