bene, era ora.

off topic, cioè fuori tema.

bene, era ora.

Messaggioda Alpha63 » 13/01/2019, 9:40

https://www.lastampa.it/2019/01/12/spet ... agina.html

Ultima traccia del disco d’esordio di Sfera Ebbasta:“Nella tomba mi voglio portare soldi ed erba / Ma prima di andarci voglio uscire dalla merda / Spiegarti com'è che vivo, non credo che serva / Hai presente un grammo? pensa ad una serra / Panico se afferra il serramanico, rapido / Sali sulla sella e scappiamo nel traffico / Più in fretta della gazzella”.

In alcune canzoni esalta l'uso di medicine note per diventare droghe se miscelate tra loro.
“Mi sento vivo davanti a un tegame. Il profumo di un buon ragù l'adoprerei anche come dopobarba. Un piatto di fettuccine intrecciate o una oblunga forma d'arrosto per me sono sculture vitali”

Immagine

In Sicilia la linea più breve tra due punti è un arabesco
Avatar utente
Alpha63
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 18700
Iscritto il: 21/12/2010, 20:44
Località: Pianeta Terra

Re: bene, era ora.

Messaggioda sipowicz » 13/01/2019, 10:16

.................adesso vediamo che scusa avrà questo "artista" per giustificare le stronzate che canta, chi gliele scrive le cazzate che vomita sul suo pubblico osannante di strafatti rimbambiti dal volume della musica forse gli basta questo per sentirsi un artista.
Immagine Immagine Immagine http://www.tuttobioshop.it/
Quando il governo teme il popolo c'è libertà
Quando il popolo teme il governo c'è la tirannia
Benjamin Franklin
Avatar utente
sipowicz
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 13279
Iscritto il: 21/12/2010, 11:34
Località: Sud Salento

Re: bene, era ora.

Messaggioda snipermosin » 13/01/2019, 10:50

Ma già basta guardarlo come si concia per capire che con la musica non ha nulla a che vedere.
Mi spiace che oramai il concetto di MUSICA (maiuscolo voluto) è stato del tutto, o quasi, dimenticato.
Ma dico io, come ca@@o si fa a stare a sentire uno del genere per ore ? Ma nemmeno per un secondo, fa venire il voltastomaco, e pagano pure per vederlo !!!!!!

Mettetelo dentro e buttate la chiave, (e toglieteli il microfono).
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.
Avatar utente
snipermosin
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 3718
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: bene, era ora.

Messaggioda oizirbaf » 13/01/2019, 10:54

Emozioni
Seguir con gli occhi un airone sopra un fiume e poi
ritrovarsi a volare
e sdraiarsi felice sopra l'erba ad ascoltare
un sottile dispiacere
E di notte passare con lo sguardo la collina per scoprire
dove il sole va a dormire
Domandarsi perché quando cade la tristezza
in fondo al cuore
come la neve non fa rumore
e guidare come un pazzo a fari spenti nella notte per vedere
se poi è tanto difficile morire
E stringere le mani per fermare
qualcosa che
è dentro me
ma nella mente tua non c'è
Capire tu non puoi
tu chiamale se vuoi
emozioni
tu chiamale se vuoi
emozioni
Uscir dalla brughiera di mattina dove non si vede ad un passo
per ritrovar se stesso
Parlar del più e del meno con un pescatore
per ore ed ore
per non sentir che dentro qualcosa muore
E ricoprir di terra una piantina verde sperando possa
nascere un giorno una rosa rossa
E prendere a pugni un uomo solo perché è stato un po scortese
sapendo che quel che brucia non son le offese
E chiudere gli occhi per fermare
qualcosa che
è dentro me
ma nella mente tua non c'è
Capire tu non puoi
tu chiamale se vuoi
emozioni
tu chiamale se vuoi
emozioni

Altre ...emozioni, altra mentalità. Altra cultura.
Appena i miei nipoti avranno l'età giusta non mancherò di "educarli" a certa musica, letteratura e poesia.
(per il viver che ancor daranno a me le stelle,)
Oizirbaf
Del resto ritengo che il...profumo della caccia non finisca con quello del bosco, della polvere della cartuccia (profumo, non odore!) ma con quello della cucina e sublimando il tutto nella convivialità.
Avatar utente
oizirbaf
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 13127
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: bene, era ora.

Messaggioda Alpha63 » 13/01/2019, 11:59

Giusto per chi vuole fare qualche confronto

Dormi sepolto in un campo di grano
non è la rosa non è il tulipano
che ti fan veglia dall'ombra dei fossi
ma son mille papaveri rossi.

"Lungo le sponde del mio torrente
voglio che scendano i lucci argentati
non più i cadaveri dei soldati
portati in braccio dalla corrente."

Così dicevi ed era inverno
e come gli altri verso l'inferno
te ne vai triste come chi deve
il vento ti sputa in faccia la neve.

Fermati Piero, fermati adesso
lascia che il vento ti passi un po' addosso
dei morti in battaglia ti porti la voce
"Chi diede la vita ebbe in cambio una croce"...

Ma tu non lo udisti e il tempo passava
con le stagioni a passo di giava
ed arrivasti a varcar la frontiera in un bel giorno di primavera.

E mentre marciavi con l'anima in spalle
vedesti un uomo in fondo alla valle
che aveva il tuo stesso identico umore
ma la divisa di un altro colore.

Sparagli Piero, sparagli ora
e dopo un colpo sparagli ancora
fino a che tu non lo vedrai esangue
cadere in terra e coprire il suo sangue.

"E se gli sparo in fronte o nel cuore
soltanto il tempo avrà per morire
ma il tempo a me resterà per vedere
vedere gli occhi di un uomo che muore".

E mentre gli usi questa premura
quello si volta, ti vede e ha paura
ed imbracciata l'artiglieria
non ti ricambia la cortesia.

Cadesti in terra senza un lamento
e ti accorgesti in un solo momento
che il tempo non ti sarebbe bastato
a chiedere perdono per ogni peccato.

Cadesti in terra senza un lamento
e ti accorgesti in un solo momento
che la tua vita finiva quel giorno
e non ci sarebbe stato un ritorno.

"Ninetta mia crepare di maggio
ci vuole tanto troppo coraggio
Ninetta bella dritto all'inferno
avrei preferito andarci in inverno."

E mentre il grano ti stava a sentire
dentro alle mani stringevi un fucile
dentro alla bocca stringevi parole
troppo gelate per sciogliersi al sole.

Dormi sepolto in un campo di grano
non è la rosa non è il tulipano
che ti fan veglia dall'ombra dei fossi
ma sono mille papaveri rossi.




In un vortice di polvere
gli altri vedevan siccità,
a me ricordava
la gonna di Jenny
in un ballo di tanti anni fa.

Sentivo la mia terra
vibrare di suoni, era il mio cuore
e allora perché coltivarla ancora,
come pensarla migliore.

Libertà l'ho vista dormire
nei campi coltivati
a cielo e denaro,
a cielo ed amore,
protetta da un filo spinato.

Libertà l'ho vista svegliarsi
ogni volta che ho suonato
per un fruscio di ragazze
a un ballo,
per un compagno ubriaco.
E poi se la gente sa,
e la gente lo sa che sai suonare,
suonare ti tocca
per tutta la vita
e ti piace lasciarti ascoltare.

Finii con i campi alle ortiche
finii con un flauto spezzato
e un ridere rauco
ricordi tanti
e nemmeno un rimpianto.
“Mi sento vivo davanti a un tegame. Il profumo di un buon ragù l'adoprerei anche come dopobarba. Un piatto di fettuccine intrecciate o una oblunga forma d'arrosto per me sono sculture vitali”

Immagine

In Sicilia la linea più breve tra due punti è un arabesco
Avatar utente
Alpha63
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 18700
Iscritto il: 21/12/2010, 20:44
Località: Pianeta Terra

Re: bene, era ora.

Messaggioda gesgas70 » 13/01/2019, 12:00

snipermosin ha scritto:Ma già basta guardarlo come si concia per capire che con la musica non ha nulla a che vedere.
Mi spiace che oramai il concetto di MUSICA (maiuscolo voluto) è stato del tutto, o quasi, dimenticato.
Ma dico io, come ca@@o si fa a stare a sentire uno del genere per ore ? Ma nemmeno per un secondo, fa venire il voltastomaco, e pagano pure per vederlo !!!!!!

Mettetelo dentro e buttate la chiave, (e toglieteli il microfono).

e' esattamente quello che penso anch'io .... nulla a che fare con la musica ne con il talento
un pagliaccio "Ebbasta"
purtroppo i ragazzini di oggi stravedono per gente del genere :pipi:
Avatar utente
gesgas70
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 149
Iscritto il: 09/03/2018, 23:47

Re: bene, era ora.

Messaggioda monteaspro » 13/01/2019, 12:55

musica classica mozart ,bethoven , bocelli e tutta l opera lirica. il resto e cantilene tristi, e sciocchezze varie . parere personale :october:
monteaspro
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 2665
Iscritto il: 10/03/2017, 19:23

Re: bene, era ora.

Messaggioda Alpha63 » 13/01/2019, 13:03

gesgas70 ha scritto:
snipermosin ha scritto:Ma già basta guardarlo come si concia per capire che con la musica non ha nulla a che vedere.
Mi spiace che oramai il concetto di MUSICA (maiuscolo voluto) è stato del tutto, o quasi, dimenticato.
Ma dico io, come ca@@o si fa a stare a sentire uno del genere per ore ? Ma nemmeno per un secondo, fa venire il voltastomaco, e pagano pure per vederlo !!!!!!

Mettetelo dentro e buttate la chiave, (e toglieteli il microfono).

e' esattamente quello che penso anch'io .... nulla a che fare con la musica ne con il talento
un pagliaccio "Ebbasta"
purtroppo i ragazzini di oggi stravedono per gente del genere :pipi:



Non tutti, a mia figlia (per fortuna) non piace ed è molto critica, evidentemente riconosce, anche inconsapevolmente, i suoi messaggi come disvalori.
“Mi sento vivo davanti a un tegame. Il profumo di un buon ragù l'adoprerei anche come dopobarba. Un piatto di fettuccine intrecciate o una oblunga forma d'arrosto per me sono sculture vitali”

Immagine

In Sicilia la linea più breve tra due punti è un arabesco
Avatar utente
Alpha63
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 18700
Iscritto il: 21/12/2010, 20:44
Località: Pianeta Terra

Re: bene, era ora.

Messaggioda gesgas70 » 13/01/2019, 13:35

questi due sono uno spettacolo... davvero :applausi: :sonno:
https://www.youtube.com/watch?v=caygFkxw80U
Avatar utente
gesgas70
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 149
Iscritto il: 09/03/2018, 23:47

Re: bene, era ora.

Messaggioda oizirbaf » 13/01/2019, 15:20

Del resto ritengo che il...profumo della caccia non finisca con quello del bosco, della polvere della cartuccia (profumo, non odore!) ma con quello della cucina e sublimando il tutto nella convivialità.
Avatar utente
oizirbaf
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 13127
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: bene, era ora.

Messaggioda Alpha63 » 13/01/2019, 15:46

oizirbaf ha scritto:e questa?
https://www.youtube.com/watch?v=qDqTBlKU4CE


:applausi:
“Mi sento vivo davanti a un tegame. Il profumo di un buon ragù l'adoprerei anche come dopobarba. Un piatto di fettuccine intrecciate o una oblunga forma d'arrosto per me sono sculture vitali”

Immagine

In Sicilia la linea più breve tra due punti è un arabesco
Avatar utente
Alpha63
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 18700
Iscritto il: 21/12/2010, 20:44
Località: Pianeta Terra

Re: bene, era ora.

Messaggioda docpilot » 13/01/2019, 19:22

Sono perlopiù delle meteore. fanno il loro tempo e poi cadono nel dimenticatoio. Qualche eccezione c'è, ma si tratta di sola fortuna, rimanendo il livello qualitativo sempre al di sotto dello zero.

L'unico paragone con i Veri Artisti che non nomino per non metterli sullo stesso piano di queste inconsistenze, volendo fare proprio uno sforzo è...il TUTTO e il nulla....

De gustibus non est sputazzellam (cfr. Totò), ma questa sembra l'eccezione che conferma la regola..
Immagine 4373 post(s)
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine
Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 10864
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis

Re: bene, era ora.

Messaggioda monteaspro » 13/01/2019, 22:10

monteaspro
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 2665
Iscritto il: 10/03/2017, 19:23

Re: bene, era ora.

Messaggioda cisco60 » 14/01/2019, 0:15

Ma il vero pericolo sarà lui oppure le migliaia di persone che l'ascoltano ?
E quando i genitori acconsentono ai propri ragazzini di partecipare ai suoi
spettacoli da baraccone, sono esenti da ogni responsabilità ?
cisco60
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 3339
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: bene, era ora.

Messaggioda sniper308 » 14/01/2019, 9:45

Questo "personaggio" è un imbonitore di fiere, dice frasi senza senso in testi senza senso , ma solo un agglomerato di stereotipi.
Denaro , droga , brand di lusso , ses@@o parole chiave per i giovani di oggi che vivono in un modo virtualizzato alla continua ricerca di rassicurazioni sottoforma di numero di Like.
non chiamiamo MUSICA o canzoni queste emissioni sgraziate di suoni gutturali.
Avatar utente
sniper308
Livello 3
Livello 3
 
Messaggi: 770
Iscritto il: 12/01/2011, 14:45

Re: bene, era ora.

Messaggioda snipermosin » 14/01/2019, 10:29

Che la società ha la sua parte di colpa sarà vero, ma i genitori devono fare anche da guida ai loro figli.
Per fortuna che ho abituato i miei figli a suon di Pink Floyd, Dire Straits, e tanti altri, e anche se questi gruppi non sono stati contemporanei alla loro età (nemmeno erano nati), sanno riconoscere perfettamente lo spessore artistico di chi l'ha composta.
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.
Avatar utente
snipermosin
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 3718
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: bene, era ora.

Messaggioda ranger.78 » 14/01/2019, 11:23

Che questo ragazzo sia una rumenta siamo daccordo tutti.
Ma farne per forza un capro espiatorio su delle morti avvenute per un cedimento strutturale, lui che colpa ne ha?
Se su quella passerella la ringhiera avesse tenuto, noi ora continueremmo a non sapere chi è sto genio di artista

Per quanto riguarda cosa sia la vera musica e la vera capacità artistica, aggiungo qualcosa anche io di un pochino più recente...

Ci vorrebbe il mare che accarezza i piedi
mentre si cammina verso un punto che non vedi
ci vorrebbe il mare su questo cemento
ci vorrebbe il sole col suo oro e col suo argento
e per questo amore figlio di un'estate
ci vorrebbe il sale per guarire le ferite
dei sorrisi bianchi fra le labbra rosa
a contare stelle mentre il cielo si riposa.
Ci vorrebbe il mare per andarci a fondo
ora che mi lasci come un pacco per il mondo
ci vorrebbe il mare con le sue tempeste
che battesse ancora forte sulle tue finestre.
Ci vorrebbe il mare sulla nostra vita
che lasciasse fuori, come un fiore, le tue dita
cosicchè il tuo amore potrei cogliere e salvare
ma per farlo ancora, giuro, ci vorrebbe il mare.

Ci vorrebbe un mare dove naufragare
come quelle strane storie di delfini che
vanno a riva per morir vicini e non si sa perchè
come vorrei fare ancora, amore mio con te.
Ci vorrebbe il mare per andarci a fondo
ora che mi lasci come un pacco per il mondo
ci vorrebbe il mare con le sue tempeste
che battesse ancora e forte sulle tue finestre.
Ci vorrebbe il mare dove non c'è amore
il mare in questo mondo da rifare
ci vorrebbe il mare, ci vorrebbe il mare,
ci vorrebbe il mare, ci vorrebbe il mare.


oppure


Eri fin da piccolo il più brutto del quartiere

ti chiamavi Franco detto anche Frankenstein

io ti prendevo in giro con quel gusto un po' crudele

dei ragazzi che hanno tutto e non gli basta mai

rosso di capelli e con i brufoli sul viso

verso i sedici anni eri già due metri e tre

uno spilungone che scopriva col sorriso

l'apparecchio ai denti e un cuore pieno di perché

tu mi difendevi roteando come pale

quelle mani enormi che non hai usato mai

per picchiare gli altri per paura di far male

e ora che la vita ti ha fregato e non lo sai...

Come stai vecchio Frankenstein

in un letto di ospedale troppo piccolo

tutti al bar ti salutano

e tu piangi grande e grosso come sei

Frankenstein quando guarirai

ti prometto compreremo quella zattera

e col mare la ferita si richiuderà vedrai

e t'insegnerò a nuotare nella vita Frankenstein

Franco torneremo la domenica allo stadio

poi la sera tardi finiremo in pizzeria

e saranno i sogni come sempre il nostro video

perché abbiamo dentro un sangue di periferia

perché abbiamo perso tutti quanti un ragazza

che ha sposato un altro bello e ricco più di noi

e Francesca non ha visto mai la tua bellezza

Franco perché l'anima è invisibile lo sai

ci ributteremo come pazzi nello studio

perché l'ignoranza è la peggiore malattia

piccolo anatroccolo più grosso di un armadio

che nascondi un cigno che vorrebbe volar via...

Frankenstein ora svegliati

non lasciarmi qui da solo come un bischero

Franco dai non arrenderti

dimmi che t'incazzi e questa volta ti difenderai

Frankenstein quando guarirai

verrò a prenderti con due puttane in macchina

e spenderemo in una notte

tutti i soldi miei e tuoi

prenderemo ancora a botte

questa vita Frankenstein
"Il problema è che viviamo in un mondo dove la stupidità è ascoltata, l'intelligenza ignorata e l'educazione passata di moda"
Avatar utente
ranger.78
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 8011
Iscritto il: 10/11/2011, 20:06
Località: Appennino Tosco-Ligure

Re: bene, era ora.

Messaggioda adri55 » 14/01/2019, 12:22

...avete mai pensato a quali stereotipi vanno per la maggiore oggi?......sopratutto nei più giovani?......roba da risvegliare Torquemada........ :bulli:
:october: ...non ti curar di loro ma guarda e passa...o torre che non crolla all'impeto dei venti... :friends2:
adri55
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 231
Iscritto il: 03/05/2018, 22:10
Località: Marmoree APUANE...

Re: bene, era ora.

Messaggioda Alpha63 » 14/01/2019, 12:37

ranger.78 ha scritto:Che questo ragazzo sia una rumenta siamo daccordo tutti.
Ma farne per forza un capro espiatorio su delle morti avvenute per un cedimento strutturale, lui che colpa ne ha?
Se su quella passerella la ringhiera avesse tenuto, noi ora continueremmo a non sapere chi è sto genio di artista

Per quanto riguarda cosa sia la vera musica e la vera capacità artistica, aggiungo qualcosa anche io di un pochino più recente...
[/quote]

Infatti stiamo parlando del messaggio che trasmette. Se invece emergeranno responsabilità per i noti eventi si vedrà. Ma se è vero che hanno venduto quasi il triplo dei biglietti e lo fanno abitualmente è giusto che la magistratura dia un'occhiata...
“Mi sento vivo davanti a un tegame. Il profumo di un buon ragù l'adoprerei anche come dopobarba. Un piatto di fettuccine intrecciate o una oblunga forma d'arrosto per me sono sculture vitali”

Immagine

In Sicilia la linea più breve tra due punti è un arabesco
Avatar utente
Alpha63
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 18700
Iscritto il: 21/12/2010, 20:44
Località: Pianeta Terra

Re: bene, era ora.

Messaggioda leopard2a4 » 14/01/2019, 19:30

La discoteca in questione era sempre sovraffollata per evidente consuetudine degli organizzatori-gestori, altro che 500-600 posti.
Per di più "l'artista" doveva esibirsi alle 22,00, all'una di notte ancora stava nell'altra discoteca in Romagna, è stata una truffa comunque.
Ad ogni modo se sapessi che un mio figlio di 12-16 anni vuole andare ad un simile spettacolo glielo proibirei categoricamente.
Perchè se uno scrittore pubblica per i ragazzi un libro pornografico viene ( o dovrebbe venire) bandito dal suo editore, invece si permette ad un simile empio personaggio di fare spettacoli anche con pubblico di minorenni??
Perchè non si chiede almeno la maggiore età per accedere a discoteche che offrono simili spettacoli con così vergognosi "artisti"?
Dove sono i perbenisti che si scandalizzano se un ragazzo tocca un fucile all'EXA, e non dicono nulla di fronte a simile porcherie?
E i preti buonisti? I vescovi votati all'accoglienza?
Parlo a ragion veduta perchè abito a 4 Km da questo schifo di discoteca.
Ha ucciso l'omertà e la fame sconsiderata di soldi.
leopard2a4
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 111
Iscritto il: 02/12/2016, 23:55

Prossimo

Torna a Bar dello sport

Chi c’è in linea

Visitano il forum: monteaspro e 1 ospite