Altro domicilio per ricarica

legislazione armiera, novità legislative e amministrative, giurisprudenza e dottrina.

Altro domicilio per ricarica

Messaggioda Slash23 » 06/12/2018, 21:58

Salve

Come funziona la legge se uso un altro domicilio per la ricarica?

ho 1Kg di polvere, 50 cartucce e arma il tutto denuinciato in un domicilio

Se volessi portare 500gr di polvere con pressa e tutto l'occorrente per fare le cartucce in un altro domicilio dove mi trovo più spesso e mi è più agevole, sempre restando sotto il totale delle 200 cartucce e senza spostare l'arma, cosa mi impone la legge? calcolando che per il 95% del tempo ci sarebbe solo polvere e componenti e solo una volta al mese ci sarebbero 100 cartucce fatte per essere sparate il giorno dopo al poligono

Grazie mille
Slash23
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 04/07/2016, 12:35

Re: Altro domicilio per ricarica

Messaggioda docpilot » 06/12/2018, 23:47

Jacques II de Chabannes de La Palice, alias Lapalisse, ti darebbe la risposta che la tua domanda ha creato intrinsecamente. :laurea: :october:
Immagine 4373 post(s)
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine
Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 10810
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis

Re: Altro domicilio per ricarica

Messaggioda Slash23 » 07/12/2018, 0:21

cioè è scontato che lo possa fare tranquillamente? posso portare la polvere dove voglio per tutto il tempo che voglio? pensavo seguisse la stessa regola dell'arma e delle cartucce
Slash23
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 04/07/2016, 12:35

Re: Altro domicilio per ricarica

Messaggioda docpilot » 07/12/2018, 2:15

Tutto il contrario.
Non puoi fare quel che ti pare con polvere e munizioni. Ergo non puoi andare a ricaricare in un luogo diverso da quello del domicilio in denuncia.
Lex dura lex, sed lex. :giudice:
Immagine 4373 post(s)
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine
Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 10810
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis

Re: Altro domicilio per ricarica

Messaggioda Beppepac » 07/12/2018, 10:04

Slash23 ha scritto:cioè è scontato che lo possa fare tranquillamente?

Si
Slash23 ha scritto:posso portare la polvere dove voglio per tutto il tempo che voglio?

No
Slash23 ha scritto:pensavo seguisse la stessa regola dell'arma e delle cartucce

Si

Conosco dei tiratori che condividono una XL650, non ce nessun problema a portare in giro polvere.
Ma nel tuo caso farei una denuncia.
Mori sintesi 2018:
Le armi possono essere detenute e denunziate
in luoghi diversi dalla residenza ed anche in più
luoghi diversi (casa di abitazione, ufficio, nego-
zio, cassetta di sicurezza in banca, seconda abi-
tazione). Unica cosa da tener presente è che il
luogo in cui si trovano dia sufficienti garanzie di
adeguata custodia e che ad esso il proprietario
dell’arma possa accedere liberamente. Anche in
questo caso il funzionario non può censurare in
anticipo il luogo scelto per la custodia e rifiutare
Avatar utente
Beppepac
Livello 3
Livello 3
 
Messaggi: 774
Iscritto il: 21/12/2010, 17:52
Località: Torino

Re: Altro domicilio per ricarica

Messaggioda Slash23 » 07/12/2018, 17:55

ok quindi solita regola delle 72h per lo spostamento di arma, cartucce, polvere...

potrei portare la polvere e fare le cartucce solo per 72h per andare a sparare, se voglio tenere un mezzo chilo di polvere fisso nel secondo domicilio e tenerci pure le 100 cartucce senza correre al poligono devo comunicarlo in commissariato e denunciare il secondo domicilio
Slash23
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 04/07/2016, 12:35

Re: Altro domicilio per ricarica

Messaggioda Zappabc » 07/12/2018, 22:47

Non vedo dove stia il problema. Porti con te tutto l'occorrente, ricarichi quello che ti pare e alla fine riporti il tutto nel domicilio della denuncia. Ho fatto così varie volte. Se invece vuoi lasciare polvere o munizioni in giro, allora devi denunciarlo, ricordando bene cosa è l'incauta custodia. Ovvio. S. :october:
C'era una volta Sergiuccio, poi venne abc che fu arbitrariamente soppresso.
Avatar utente
Zappabc
Livello 3
Livello 3
 
Messaggi: 785
Iscritto il: 27/05/2016, 21:27
Località: zona sismica emilia

Re: Altro domicilio per ricarica

Messaggioda Slash23 » 09/12/2018, 5:31

infatti cosi farò ma non ho capito una cosa... avendo due presse, se porto una pressa e metà polvere in un altro domicilio... perché mai dovrebbero venire a controllarmelo?
Slash23
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 04/07/2016, 12:35

Re: Altro domicilio per ricarica

Messaggioda Alpha63 » 09/12/2018, 7:58

Slash23 ha scritto:infatti cosi farò ma non ho capito una cosa... avendo due presse, se porto una pressa e metà polvere in un altro domicilio... perché mai dovrebbero venire a controllarmelo?


Naturalmente è la polvere che conta, non la pressa che non è soggetta a denuncia. Probabilmente non ti controlleranno mai nemmeno nel domicilio abituale, si tratta di essere in regola o no. E' difficile che ci sia un controllo ma se c'è le conseguenze sono pesantissime. Quindi è meglio non rischiare.
Poi c'è anche un'altro motivo, almeno per quanto mi riguarda: la consapevolezza di non essere del tutto in regola, anche se in modo marginale, non mi farebbe comunque stare tranquillo; e un hobby non deve assolutamente trasformarsi in qualcosa di stressante o che comunque dia pensieri o preoccupazioni, altrimenti non è più un hobby ma un fastidioso impegno.
- Cos'è il Genio?
- È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'esecuzione.


Immagine

In Sicilia la linea più breve tra due punti è un arabesco
Avatar utente
Alpha63
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 18073
Iscritto il: 21/12/2010, 20:44
Località: Pianeta Terra

Re: Altro domicilio per ricarica

Messaggioda docpilot » 09/12/2018, 18:59

Alpha63 ha scritto:Naturalmente è la polvere che conta, non la pressa che non è soggetta a denuncia. Probabilmente non ti controlleranno mai nemmeno nel domicilio abituale, si tratta di essere in regola o no. E' difficile che ci sia un controllo ma se c'è le conseguenze sono pesantissime. Quindi è meglio non rischiare.
Poi c'è anche un'altro motivo, almeno per quanto mi riguarda: la consapevolezza di non essere del tutto in regola, anche se in modo marginale, non mi farebbe comunque stare tranquillo; e un hobby non deve assolutamente trasformarsi in qualcosa di stressante o che comunque dia pensieri o preoccupazioni, altrimenti non è più un hobby ma un fastidioso impegno.


Io sono stato più categorico. Alpha ha elaborato lo stesso concetto in maniera più ampia, ma il significato è quello. :october:
Immagine 4373 post(s)
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine
Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 10810
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis

Re: Altro domicilio per ricarica

Messaggioda Fra1 » 09/12/2018, 20:02

E tutti i tiratori che ricaricano sul campo di gara portando con se la polvere ????


https://www.youtube.com/watch?v=bdHGbteN3P4
Fra1
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 146
Iscritto il: 27/10/2016, 10:40

Re: Altro domicilio per ricarica

Messaggioda Zappabc » 09/12/2018, 22:33

Fra1 ha scritto:E tutti i tiratori che ricaricano sul campo di gara portando con se la polvere ????


https://www.youtube.com/watch?v=bdHGbteN3P4

Essendo dotati di porto, è legale. Finita la gara o l'allenamento riportano tutto a casa. S. :october:
C'era una volta Sergiuccio, poi venne abc che fu arbitrariamente soppresso.
Avatar utente
Zappabc
Livello 3
Livello 3
 
Messaggi: 785
Iscritto il: 27/05/2016, 21:27
Località: zona sismica emilia

Re: Altro domicilio per ricarica

Messaggioda marco64 » 10/12/2018, 9:51

Attenzione alla questione delle 72 ore, recentemente la cassazione si è espressa per questioni simili e secondo loro è da considerare il "più breve tempo possibile", non essendo possibile stabilire l'effettivo momento che abbiamo spostato armi, munizioni o polvere.

La polvere, munizioni e armi non è necessario che siano detenute presso la residenza o il domicilio. Possono essere detenuti dove si vuole, anche in più luoghi, basta assicurarne la custodia.

Quindi basta che denunci la polvere presso le autorità competenti per il luogo, avendo cura di fare il riepilogo e indicare tutto quello che detieni specificando i luoghi.
Avatar utente
marco64
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 1680
Iscritto il: 24/12/2010, 7:22
Località: Pistoia

Re: Altro domicilio per ricarica

Messaggioda Fra1 » 10/12/2018, 10:11

Zappabc ha scritto:
Fra1 ha scritto:E tutti i tiratori che ricaricano sul campo di gara portando con se la polvere ????
https://www.youtube.com/watch?v=bdHGbteN3P4

Essendo dotati di porto, è legale. Finita la gara o l'allenamento riportano tutto a casa. S. :october:

Appunto....
Ciao/Fra1
Fra1
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 146
Iscritto il: 27/10/2016, 10:40

Re: Altro domicilio per ricarica

Messaggioda cisco60 » 10/12/2018, 10:59

marco64 ha scritto:Attenzione alla questione delle 72 ore, recentemente la cassazione si è espressa per questioni simili e secondo loro è da considerare il "più breve tempo possibile", non essendo possibile stabilire l'effettivo momento che abbiamo spostato armi, munizioni o polvere.

La polvere, munizioni e armi non è necessario che siano detenute presso la residenza o il domicilio. Possono essere detenuti dove si vuole, anche in più luoghi, basta assicurarne la custodia.

Quindi basta che denunci la polvere presso le autorità competenti per il luogo, avendo cura di fare il riepilogo e indicare tutto quello che detieni specificando i luoghi.




Anch'io, da quel che ho capito, ho interpretato la sentenza della "Suprema", in quel modo.
Solo per l'acqusizione exnovo valgono le 72 ore, per tutto il resto, nel più breve tempo possibile.
La discriminante sta nel fatto che le Forze di Polizia, debbano conoscere in tempo reale l'ubicazione
di quanto obbligatoriamente debba esserne denunciato il possesso. Probabilmente, ora che si può
inviare telematicamente le denunce, saranno più "pignoli".
L'unico dubbio che mi rimane riguarda la validità della eventuale mia mail (normale) inviata ad una PEC.
Sapreste dirmi se necessariamente, anche la mia posta elettronica, dovrei farla certificare ?
:october:
cisco60
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 3098
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Altro domicilio per ricarica

Messaggioda marco64 » 10/12/2018, 11:21

Solo tramite pec, occorre casella specifica.
Avatar utente
marco64
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 1680
Iscritto il: 24/12/2010, 7:22
Località: Pistoia

Re: Altro domicilio per ricarica

Messaggioda cisco60 » 10/12/2018, 11:42

Ti ringrazio. gentilissimo come sempre.
:october: :bacio:
cisco60
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 3098
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Altro domicilio per ricarica

Messaggioda Slash23 » 11/12/2018, 15:41

Non intendevo questo

se nel domicilio A ho tutto denunciato, polvere cartucce e arma... prendo un po di polvere e qualche cartuccia e le porto nel domicilio B... come faranno mai a controllare il domicilio B se non è neanche nella loro conoscenza il fatto che esista? quello che controlleranno sarà al massimo il domicilio A dove ho denunciato e dove ci sono polvere cartucce e arma, che ne sanno che un po di polvere sta in un altro posto, mica in A devo detenere sempre il massimo denunciato
Slash23
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 04/07/2016, 12:35

Re: Altro domicilio per ricarica

Messaggioda tascopropoint » 11/12/2018, 16:26

Slash23 ha scritto:Non intendevo questo

se nel domicilio A ho tutto denunciato, polvere cartucce e arma... prendo un po di polvere e qualche cartuccia e le porto nel domicilio B... come faranno mai a controllare il domicilio B se non è neanche nella loro conoscenza il fatto che esista? quello che controlleranno sarà al massimo il domicilio A dove ho denunciato e dove ci sono polvere cartucce e arma, che ne sanno che un po di polvere sta in un altro posto, mica in A devo detenere sempre il massimo denunciato


E se ...ti fermassero durante il tragitto?? .dubbio: .dubbio: .dubbio:
Old gunsmith creator of Supercazzola Custom.

aka Kimber45 ...su TG. :fischio:
Avatar utente
tascopropoint
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 9065
Iscritto il: 22/12/2010, 22:05
Località: bari

Re: Altro domicilio per ricarica

Messaggioda cisco60 » 11/12/2018, 17:21

Slash23 ha scritto:Non intendevo questo

se nel domicilio A ho tutto denunciato, polvere cartucce e arma... prendo un po di polvere e qualche cartuccia e le porto nel domicilio B... come faranno mai a controllare il domicilio B se non è neanche nella loro conoscenza il fatto che esista? quello che controlleranno sarà al massimo il domicilio A dove ho denunciato e dove ci sono polvere cartucce e arma, che ne sanno che un po di polvere sta in un altro posto, mica in A devo detenere sempre il massimo denunciato



Ipotizzare un sia pur "presunto piccolo reato", non mi sembra la cosa
migliore da fare. Anche di un'arma clandestina non ne conoscono la
esistenza eppure è da "bricconcelli", possederla.
:october:
cisco60
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 3098
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Prossimo

Torna a Le armi e la legge

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite