Discrezionalità o abuso ?

notizie dal mondo delle armi e delle munizioni

Discrezionalità o abuso ?

Messaggioda lupo69 » 05/04/2017, 8:51

Riporto una notizia appresa da altro pianerottolo, a Voi i commenti
io mi sento abbastanza schifato...


http://www.bighunter.it/Fucili/ArchivioNews/tabid/214/newsid732/21476/Default.aspx
"se le armi saranno bandite, solo i banditi saranno armati"
"un popolo che non vuole portare le proprie armi, portera' quelle di qualcun altro"
Avatar utente
lupo69
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 6185
Iscritto il: 21/12/2010, 19:06
Località: Highland Liguri (GE)

Re: Discrezionalità o abuso ?

Messaggioda Alpha63 » 05/04/2017, 10:12

Bufala parziale.
E' stato tolto il fucile solo al padre, inizialmente si era detto a tutti i parenti ma non è vero.
Rimane comunque un abuso.
Qualcosa di simile accadde anni fa al mio paese, dove in seguito ad un divorzio assai turbolento furono tolti i fucili ad un cacciatore; gli vennero restituiti quando la situazione tornò calma.
Ceterum censeo Carthaginem esse delendam
Immagine

In Sicilia la linea più breve tra due punti è un arabesco
Avatar utente
Alpha63
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 13952
Iscritto il: 21/12/2010, 20:44
Località: Pianeta Terra

Re: Discrezionalità o abuso ?

Messaggioda Beppepac » 05/04/2017, 10:27

Abuso, e evidente!
Proprio per questo si risolve con una lettera di un avvocato(200€ se va bene)
Va bene a combattere in Europa, ma manca un associazione che di fenda il diritto del singolo contro gli abusi.
Quanti cittadini subiscono una denuncia per possesso di armi improprie http://earmi.it/diritto/faq/strumenti.html
Beppe
Avatar utente
Beppepac
Livello 2
Livello 2
 
Messaggi: 424
Iscritto il: 21/12/2010, 17:52
Località: Torino

Re: Discrezionalità o abuso ?

Messaggioda oizirbaf » 05/04/2017, 11:08

Di queste stronzate (vere!!!) se ne sentono spesso!
Ad un mio amico (persona di tutta onestà ed affidabilità, pregresso porto di pistola, licenza di caccia... si tentò di sequestrare le armi perchè uno dei suoi figli, sposato, non coabitante (residente in altra città, senza accesso alle armi del padre, aveva "minacciato di "suicidarsi" in un momento di sconforto...
La faccenda venne fermata, non senza difficoltà, per influenti presenze familiari...in famiglia di un certo...livello sociale.
Magari preoccuparsi di altri soggetti...
Roba da matti a dire poco!
Rem tene, verba sequentur (Marco Porcio Catone)
Immagine
Avatar utente
oizirbaf
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 12305
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: Discrezionalità o abuso ?

Messaggioda oizirbaf » 05/04/2017, 11:17

Beppepac ha scritto:Abuso, e evidente!
Proprio per questo si risolve con una lettera di un avvocato(200€ se va bene)
Va bene a combattere in Europa, ma manca un associazione che di fenda il diritto del singolo contro gli abusi.
Quanti cittadini subiscono una denuncia per possesso di armi improprie http://earmi.it/diritto/faq/strumenti.html
Beppe

Però c'è da piangere e penso di reiscrivermi alla "scquola alimentare" :shoccato: :nooo:
Non sono, tuttavia, da comprendersi fra detti strumenti:
a) i coltelli acuminati o con apice tagliente, la cui lama, pur eccedendo i quattro centimetri di lunghezza, non superi i centimetri sei, purché il manico non ecceda in lunghezza centimetri otto e, in possesso, millimetri nove per una sola lama e millimetri tre in più per ogni lama affiancata;

ma uno che scrive così...è...normale?
:nooo: .leggo: :rossore2:
Rem tene, verba sequentur (Marco Porcio Catone)
Immagine
Avatar utente
oizirbaf
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 12305
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: Discrezionalità o abuso ?

Messaggioda hunter1951 » 05/04/2017, 11:38

In questo caso io non voglio essere politicamente corretto e dico che se fosse dipeso dal sottoscritto, non solo non avrei tolto il fucile da caccia, ma avrei fornito al genitore un ak 47 con un paio, anzi facciamo quattro, caricatori da trenta. Poi ne facesse pure l'uso che più gli aggrada. Io non avrei mai il coraggio di vendicarmi, ma non voglio togliere questa possibilità a chicchessia.
Avatar utente
hunter1951
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 5149
Iscritto il: 21/12/2010, 12:40

Re: Discrezionalità o abuso ?

Messaggioda newjohnwayne » 05/04/2017, 11:47

hunter1951 ha scritto:In questo caso io non voglio essere politicamente corretto e dico che se fosse dipeso dal sottoscritto, non solo non avrei tolto il fucile da caccia, ma avrei fornito al genitore un ak 47 con un paio, anzi facciamo quattro, caricatori da trenta. Poi ne facesse pure l'uso che più gli aggrada. Io non avrei mai il coraggio di vendicarmi, ma non voglio togliere questa possibilità a chicchessia.



Con questi "chiari di luna",quale detentore di armi sano di mente si "vendicherebbe" a fucilate,nella consapevolezza dell'arresto,del sequestro delle armi e del ritiro del pda? .dubbio:
newjohnwayne
Livello 3
Livello 3
 
Messaggi: 894
Iscritto il: 07/03/2017, 14:09

Re: Discrezionalità o abuso ?

Messaggioda sipowicz » 05/04/2017, 17:25

..................... Immagine
Immagine Immagine Immagine http://www.tuttobioshop.it/
Quando il governo teme il popolo c'è libertà
Quando il popolo teme il governo c'è la tirannia
Benjamin Franklin
Avatar utente
sipowicz
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 12469
Iscritto il: 21/12/2010, 11:34
Località: Sud Salento


Torna a Attualità

Chi c’è in linea

Visitano il forum: sniper308 e 3 ospiti