Non si potranno detenere armi corte con più di 10 colpi?

notizie dal mondo delle armi e delle munizioni

Non si potranno detenere armi corte con più di 10 colpi?

Messaggioda Itto » 20/03/2017, 11:18

Ho capito bene, per detenere armi corte con più di 10 colpi occorrerà un'autorizzazione speciale? Dice così la nuova direttiva europea che l'Italia dovrà recepire entro 15 mesi?
Itto
Livello 2
Livello 2
 
Messaggi: 488
Iscritto il: 20/09/2013, 10:55

Re: Non si potranno detenere armi corte con più di 10 colpi?

Messaggioda oizirbaf » 20/03/2017, 11:44

a pag 34/62 al punto 3: http://www.europarl.europa.eu/sides/get ... V0%2F%2FIT
3. Gli Stati membri provvedono affinché un'autorizzazione ad acquisire e
un'autorizzazione a detenere un'arma da fuoco rientrante nella categoria B
sia revocata qualora la persona cui era stata concessa risulti essere in
possesso di un caricatore idoneo a essere montato su armi da fuoco
semiautomatiche o su armi da fuoco a ripetizione:
a) che possano contenere più di 20 colpi; o
b) nel caso delle armi da fuoco lunghe, che possano contenere più di
10 colpi,

Si parla genericamente di "armi da fuoco" (quindi anche corte) che possano contenere più di 20 colpi
10 per le lunghe
e ancora da E.Mori:
Caricatori (art. 6 e 10)
I caricatori rimangono, in linea di massima, accessori di arma di libera circolazione e
detenzione. Rimango sicuramente liberi tutti i caricatori per armi a percussione anulare.
Però l'art. 10, par. 1 stabilisce che "L'acquisizione di serbatoi o caricatori per armi da
fuoco semiautomatiche a percussione centrale che possono contenere più di 20 colpi o,
per le armi da fuoco lunghe, più di 10 colpi, è consentita solo alle persone a cui è stata
concessa un'autorizzazione a norma dell'articolo 6 o un’autorizzazione che sia stata
confermata, rinnovata o prorogata a norma dell'articolo 7, paragrafo 4 bis. E la
detenzione di un caricatore non a norma
Attenzione, secondo l'allegato I le armi lunghe possono essere a 20 colpi, le corte a 10;
qui si dice il contrario; ma è un altro errore del traduttore!

Certo che la "chiarezza" non è materia per i "legislatori"!
Oizirbaf
Ultima modifica di oizirbaf il 20/03/2017, 12:18, modificato 1 volta in totale.
Rem tene, verba sequentur (Marco Porcio Catone)
Immagine
Avatar utente
oizirbaf
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 12301
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: Non si potranno detenere armi corte con più di 10 colpi?

Messaggioda antonchigurh » 20/03/2017, 11:49

Quindi, 20 colpi max (e non più 29) anche per armi semiautomatiche lunghe in .22 Lr classificate come armi sportive ?
Ultima modifica di antonchigurh il 20/03/2017, 18:14, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
antonchigurh
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 24/01/2017, 17:55

Re: Non si potranno detenere armi corte con più di 10 colpi?

Messaggioda Itto » 20/03/2017, 11:57

Però ad un certo punto c'è scritto anche questo:

- armi da fuoco corte a percussione centrale, idonee a sparare oltre 11 colpi se se vi è
inserito un serbatoio o se vi è innestato un caricatore un caricatore con capacità
maggiore a 10 cartucce;

Per trovarlo siamo al commento di ogni articolo del Giudice Mori, seconda pagina ventunesima riga, della home di armi e tiro.
Itto
Livello 2
Livello 2
 
Messaggi: 488
Iscritto il: 20/09/2013, 10:55

Re: Non si potranno detenere armi corte con più di 10 colpi?

Messaggioda antonchigurh » 20/03/2017, 13:10

No. Quello hai scritto è riferito ad armi lunghe, Itto.

Questo è uno stralcio della Direttiva Nuova - quella non commentata da Mori, ma riportata ugualmente nel suo sito:

ALLEGATO I
I - Ai sensi della presente direttiva, si intendono per “ armi “:
- qualsiasi arma da fuoco secondo la definizione di cui all'articolo 1 della direttiva
- le “ armi non da fuoco “ secondo la definizione data dalle legislazioni nazionali.
II - Ai fini della presente direttiva, le armi da fuoco sono classificate nelle seguenti categorie:
a. Gli oggetti che rientrano in una delle categorie seguenti, ad esclusione degli oggetti
corrispondenti alla definizione ma esclusi per le ragioni citate al punto III:

Categoria A - armi da fuoco proibite
1. Dispositivi di lancio ed ordigni per uso militare ad effetto esplosivo
2. Le armi da fuoco automatiche
3. Le armi da fuoco camuffate sotto forma di altro oggetto
4. Le munizioni a [pallottole] proiettili , esplosivi o incendiarii, nonché i proiettili per
dette munizioni
5. Le munizioni per pistole e rivoltelle dotate di proiettili ad espansione nonché tali
proiettili, salvo quelle destinate alle armi da caccia o da tiro sportivo per le persone abilitate
ad usare tali armi.
6. Armi da fuoco automatiche che sono state trasformate in armi semiautomatiche fatto
salvo l'articolo 7, paragrafo 4 bis.
7. Ciascuna delle seguenti armi da fuoco semiautomatiche, a percussione centrale:
a) le armi da fuoco corte che consentono di sparare più di 21 colpi senza ricaricare, se:
i) vi è inserito un serbatoio che può contenere più di 20 cartucce
ii) vi è innestato un caricatore staccabile che può contenere più di 20 cartucce,
b) le armi da fuoco lunghe che consentono di sparare più di 11 colpi senza ricaricare,
se:
i) vi è inserito un serbatoio che può contenere più di 10 cartucce è parte dell'arma
da fuoco o
ii) vi è innestato un caricatore staccabile che può contenere più di 10 cartucce.

8. Le armi da fuoco lunghe semiautomatiche (vale a dire le armi da fuoco originariamente
destinate a essere imbracciate) che possono essere ridotte a una lunghezza inferiore
a 60 cm senza perdere funzionalità tramite un calcio pieghevole o telescopico ovvero
un calcio che può essere rimosso senza l'ausilio di attrezzi.
9. Qualsiasi arma da fuoco classificata in questa categoria, che sia stata trasformata in
arma per sparare colpi a salve, sostanza irritante, altra sostanza attiva oppure munizioni
pirotecniche o trasformata in arma da saluto o segnalazione acustica.

Categoria B — Armi da fuoco soggette ad autorizzazione
1. Armi da fuoco corte a ripetizione.
2. Armi da fuoco corte a colpo singolo, a percussione centrale.
3. Armi da fuoco corte, a colpo singolo, a percussione anulare, di lunghezza totale inferiore
a 28 cm.
4. Armi da fuoco lunghe semiautomatiche con caricatore e camera di cartuccia che possono
insieme contenere più di tre cartucce, nel caso delle armi da fuoco a percussione
anulare e più di tre, ma meno di dodici cartucce, nel caso delle armi da fuoco a percussione
centrale.
5. Armi da fuoco corte semiautomatiche diverse da quelle di cui alla categoria A, punto
7, lettera a).
6. Armi da fuoco lunghe semiautomatiche di cui alla categoria A, punto 7, lettera b) con
caricatore e camera di cartuccia contenenti insieme al massimo tre colpi, il cui caricatore
[non è fissato] è scambiabile o per le quali non si garantisce che non possano essere
trasformate, con attrezzi comuni, in armi con caricatore e camera di cartuccia che possono
contenere insieme più di tre cartucce.
7. Armi da fuoco lunghe a ripetizione e semiautomatiche a canna liscia, la cui canna non
supera i 60 cm.
8. Qualsiasi arma da fuoco classificata in questa categoria, che sia stata trasformata in
arma per sparare colpi a salve, sostanza irritante, altra sostanza attiva oppure munizioni
pirotecniche o trasformata in arma da saluto o segnalazione acustica.
9. Armi da fuoco per uso civile semiautomatiche somiglianti alle armi da fuoco automatiche
diverse da quelle di cui alla categoria A, punti 6, 7 o 8.";

Categoria C — Armi da fuoco e armi soggette a dichiarazione
1. Armi da fuoco lunghe a ripetizione diverse da quelle di cui alla categoria B, punto 7.
2. Armi da fuoco lunghe a colpo singolo dotate di canna rigata.
3. Armi da fuoco lunghe semiautomatiche diverse da quelle di cui alle categorie A o B.
4. Armi da fuoco corte, a colpo singolo, a percussione anulare, di lunghezza totale superiore
o uguale a 28 cm.
5. Qualsiasi arma da fuoco classificata in questa categoria, che sia stata trasformata in
arma a per sparare colpi a salve, sostanza irritante, altra sostanza attiva oppure munizioni
pirotecniche o trasformata in arma da saluto o segnalazione acustica.
6. Armi da fuoco rientranti nelle categorie A, B o nella presente categoria che sono state
disattivate conformemente al regolamento di esecuzione (UE) 2015/2403.
7. Armi da fuoco lunghe a colpo singolo a canna liscia immesse sul mercato il o successivamente
al … [15 mesi dalla data di entrata in vigore della presente direttiva modificativa].
______
III. Ai sensi del presente allegato, non sono inclusi nella definizione di armi da fuoco gli
oggetti che, sebbene conformi alla definizione:
a) sono concepiti a fini di allarme, segnalazione, salvataggio, macellazione, pesca all'arpione
oppure sono destinati a impieghi industriali e tecnici, purché possano essere utilizzati
unicamente per tali scopi specifici;
b) sono considerati armi antiche, a condizione che non siano comprese nelle categorie di
cui alla parte II e che siano soggette alle legislazioni nazionali.
Fino al coordinamento a livello di Unione, gli Stati membri possono applicare le loro
legislazioni nazionali per quanto riguarda le armi da fuoco di cui alla presente parte.
____
IV - Ai sensi del presente allegato, si intende per:
a) “ arma da fuoco corta “ un’arma da fuoco la cui canna ha una lunghezza inferiore ai
30 cm oppure la cui lunghezza totale non supera i 60 cm;
b) “ arma da fuoco lunga “ qualsiasi arma da fuoco diversa dalle armi da fuoco corte;
c) “ arma automatica “ un’arma da fuoco che dopo ogni sparo si ricarica da sola e che
può sparare più colpi a raffica azionando una sola volta il grilletto;
d) “ arma semiautomatica “ un’arma da fuoco che dopo ogni sparo si ricarica automaticamente
e che può sparare un solo colpo azionando una sola volta il grilletto;
e) “ arma a ripetizione “ un’arma da fuoco che dopo ogni sparo viene ricaricata manualmente
inserendo nella canna una cartuccia, prelevata dal serbatoio e trasportata
tramite un meccanismo;
f) “ arma a colpo singolo “ un’arma da fuoco senza serbatoio che prima di ogni sparo
va caricata introducendo manualmente le munizioni nella camera o nell’incavo
all’uopo previsto all’entrata della canna;
g) “ munizione a pallottole perforanti “: munizione per uso militare con pallottola
blindata a nucleo duro perforante;
h) “ munizione a pallottole esplosive “: munizione per uso militare con pallottola contenente
una carica che esplode al momento dell’impatto;
i) “ munizione a pallottole incendiarie “: munizione per uso militare con pallottole
contenente una miscela chimica che si infiamma al contatto con l’aria o al momento
dell’impatto.
Avatar utente
antonchigurh
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 24/01/2017, 17:55

Re: Non si potranno detenere armi corte con più di 10 colpi?

Messaggioda docpilot » 20/03/2017, 18:20

antonchigurh ha scritto:Quindi, 20 colpi max (e non più 29) anche per armi semiautomatiche lunghe in .22 Lr classificate come armi sportive ?


Nossignore. Il limite di 20 colpi vale per il munizionamento a percussione centrale.
Il 22 l.r. è a percussione anulare e non viene citato.
Inoltre la qualifica di "arma sportiva" è tutta italiana e nella direttiva non trova posto.
Immagine 4373 post(s)
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine Immagine
Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 9980
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis

Re: Non si potranno detenere armi corte con più di 10 colpi?

Messaggioda antonchigurh » 20/03/2017, 18:32

docpilot ha scritto:
antonchigurh ha scritto:Quindi, 20 colpi max (e non più 29) anche per armi semiautomatiche lunghe in .22 Lr classificate come armi sportive ?


Nossignore. Il limite di 20 colpi vale per il munizionamento a percussione centrale.
Il 22 l.r. è a percussione anulare e non viene citato.
Inoltre la qualifica di "arma sportiva" è tutta italiana e nella direttiva non trova posto.


Si ho riletto, è vero, Grazie Doc :october:

Quindi, il limite max per le 22 lunghe in 29 + 1 colpi varrebbe solo per noi in Italia oppure esiste anche altrove ?
Ultima modifica di antonchigurh il 20/03/2017, 18:53, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
antonchigurh
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 24/01/2017, 17:55

Re: Non si potranno detenere armi corte con più di 10 colpi?

Messaggioda vittorio81 » 20/03/2017, 18:49

secondo me..se dobbiamo adeguarci alla direttiva il limite delle sportive a percussione centrale scenderà a 20.

per le comuni invece noi abbiamo già limiti più restrittivi quindi..penso che resteranno 15 corte e 5 lunghe (e non 20/10 permessi dalla direttiva..)
vittorio81
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 12/03/2017, 16:25

Re: Non si potranno detenere armi corte con più di 10 colpi?

Messaggioda docpilot » 20/03/2017, 18:57

antonchigurh ha scritto:
Si ho riletto, è vero, Grazie Doc :october:

Quindi, se ho capito bene, il limite max per le 22 lunghe rimarrebbe in 29 colpi, solo in Italia a quanto pare. O sbaglio?



Di niente. :october:

In effetti, per il cal. 22 non dovrebbe cambiare niente (metto il condizionale...) :october:
Almeno da quanto si evince da questo stralcio di E. Mori della direttiva:
http://www.earmi.it/varie/Direttiva%20nuova.pdf

Par. 6. Gli Stati membri possono autorizzare i tiratori sportivi ad acquisire e detenere
armi da fuoco semiautomatiche rientranti nei punti 6 e 7 della categoria A, nel rispetto
delle seguenti condizioni:

a) svolgimento di una valutazione soddisfacente delle informazioni pertinenti derivanti
dall'applicazione dell'articolo 5, paragrafo 2;
b) fornitura della prova che il tiratore sportivo interessato si esercita attivamente o par-
tecipa a gare di tiro riconosciute da un'organizzazione sportiva di tiro dello Stato mem-
bro interessato riconosciuta ufficialmente o da una federazione sportiva internazionale
di tiro riconosciuta ufficialmente; e
c) rilascio, da parte di un'organizzazione sportiva di tiro riconosciuta ufficialmente, di
un certificato che confermi:
i) che il tiratore sportivo è membro di un club di tiro e che vi si è esercitato regolarmen-
te per almeno 12 mesi, e
ii) che l'arma da fuoco in questione è conforme alle specifiche richieste per una discipli-
na di tiro riconosciuta da una federazione sportiva internazionale di tiro riconosciuta uf-
ficialmente.


Categoria A - armi da fuoco proibite
...................................................
6. Armi da fuoco automatiche che sono state trasformate in armi semiautomatiche fatto
salvo l'articolo 7, paragrafo 4 bis.
7. Ciascuna delle seguenti armi da fuoco semiautomatiche, a percussione centrale:

a) le armi da fuoco corte che consentono di sparare più di 21 colpi senza ricaricare, se:
i) vi è inserito un serbatoio che può contenere più di 20 cartucce
ii) vi è innestato un caricatore staccabile che può contenere più di 20 cartucce,
b) le armi da fuoco lunghe che consentono di sparare più di 11 colpi senza ricari-
care, se:
i) vi è inserito un serbatoio che può contenere più di 10 cartucce è parte dell'ar-
ma da fuoco o
ii) vi è innestato un caricatore staccabile che può contenere più di 10 cartucce.
:october:
Immagine 4373 post(s)
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine Immagine
Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 9980
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis


Torna a Attualità

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron