uberti 1858

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione

uberti 1858

Messaggioda orlathebeast » 17/05/2018, 21:23

buonasera a tutti. ho provato molte pistole, e per quanto mi piacca la cz75 in sè, in generale non trovo molta attrattiva per le armi più comuni. così un giorno vagavo su youtube e ho visto qualcosa che credo non mi scorderò mai: un video sulla remington 1858. o meglio: una replica della uberti. in tutta onestà non credo di aver mai visto arma con linee tanto eleganti, mi sono innamorato. ma sorge il problema... è un avancarica. non che sia necessariamente un problema in realtà. ma il fatto è che non ho mai posseduto armi che non vadano a munizioni standard, quindi non ho la minima idea di come gestirla. faccio un pò di ricerche e vedo che l'arma è relativamente economica ( se ne trovano usate per poco, anche se non saprei come valutarne lo stato) quindi mi sorge il dubbio che la "fregatura" stia (come sempre) nel costo di mantenimento. so che dovrei fabbricarmi da me le cartucce in carta e fondermi le palle, niente di male perchè mi piace il lavoro manuale. però non so quanto mi verrebbe a costare tutto ciò. non dico che non possa permettermelo anzi, ma cercavo un'alternativa al tiro coi grossi calibri che non fosse costosa nell'ordine di un euro a colpo. so anche che dovrei sostenere spese iniziali per polvere, fondipalle, bilancina, fornetto per il piombo e chissà cos'altro. in quanto si possono (se si possono) ammortizzare tali spese? alla fine è più conveniente tirare con l'avancarica o comprarsi un revolver a percussione centrale? scusate se sono un sacco di domande sparse ma ho le idee molto confuse -_- grazie a tutti!
orlathebeast
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 17/05/2018, 20:46

Re: uberti 1858

Messaggioda mk1 » 18/05/2018, 8:14

diciamo che è un problema non problema , in quanto la stessa uberti la produce anche a retrocarica in cal 45 long colt,
le palle sferiche per avancarica si possono anche comprare, per fondere basterebbe solo lo stampo il piombo fonde intorno ai 300°, certo con un forneletto a elettricita si fa prima, io non pratico il tiro ad avancarica ma ho un amico molto ferrato, nel tamburo non ci va la "cartuccia di carta" ma direttamente la polvere, poi palla e rimpietivo e infine vanno sigilatte tutte le camere con del grasso, questo serve a far si che il primo colpo non innesci quelle delle camere adiacenti, un'altro "incoveniete" della polvera nera e che l'arma va pulita immediatamente, poi qualche esperto di avancarica ti sapra sicuramente spiegare meglio... :october:
Non c'é cattivo più cattivo di un buono quando diventa cattivo
Bud Spencer :pugile:
Avatar utente
mk1
Livello 3
Livello 3
 
Messaggi: 814
Iscritto il: 31/03/2015, 15:01
Località: Turin

Re: uberti 1858

Messaggioda orlathebeast » 18/05/2018, 10:32

Be' durante la guerra di secessione erano molto utilizzare le cariche di carta velina da infilare prima della palla. Io vorrei utilizzare quelle perché sarebbe storicamente corretto e soprattutto più facile (per me) da gestire al poligono della polvere sciolta. Purtroppo la 1858 a retrocarica l'ho scartata per una questione di budget :( le 45 long Colt costano.
orlathebeast
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 17/05/2018, 20:46

Re: uberti 1858

Messaggioda mk1 » 18/05/2018, 11:14

come gia detto non sono un epserto nel settore,peò so che venivano usate ma in altre armi, come ad esepio gli sharps dove il blocco cadente risalendo tagliava il fondello di carta e metteva a vivo la polvere, nel tamburo del revolver la carta farebbe da schermatura tra polvere e la vampata del luminello.
daccordo che il 45 costa ma se in futuro vuoi atrezzarti per la ricarica ne ammortizzerai sicuramente i costi, non penso che sia un calibro che stressa particolarmente i bossoli quindi questi ti dureranno praticamente in eterno....
Non c'é cattivo più cattivo di un buono quando diventa cattivo
Bud Spencer :pugile:
Avatar utente
mk1
Livello 3
Livello 3
 
Messaggi: 814
Iscritto il: 31/03/2015, 15:01
Località: Turin

Re: uberti 1858

Messaggioda mk1 » 18/05/2018, 11:19

il mio amico che tira ad avancarica (ma penso un po tutti) si prepara le varie dosi di polvere dentro delle provette da portarsi al poligono in modo da versare sempre la quantità giusta, nel caso di revolver molti usano pre caricare diversi tamburi per poi sostituirli una voolta esausti a mo di caricatore, su questo pistola non so se è semplice la sostituzione perche non la conosco meccanicamente
Non c'é cattivo più cattivo di un buono quando diventa cattivo
Bud Spencer :pugile:
Avatar utente
mk1
Livello 3
Livello 3
 
Messaggi: 814
Iscritto il: 31/03/2015, 15:01
Località: Turin

Re: uberti 1858

Messaggioda tascopropoint » 18/05/2018, 15:14

http://www.armiusate.it/armi-corte/rivo ... mr_i348711

Le soluzioni ...facili ci sono, ...basta cercare!!

:october: :sigaro: :haha: :haha:
Old gunsmith creator of Supercazzola Custom.

SALVINI for President!!

I NUOVI UTENTI SONO PREGATI DI PRESENTARSI AL "BAR DELLO SPORT", GRAZIE!!
Avatar utente
tascopropoint
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 8764
Iscritto il: 22/12/2010, 22:05
Località: bari

Re: uberti 1858

Messaggioda mk1 » 18/05/2018, 15:41

tanto meglio :october: sapevo che facevano una versione a retrocarica ma guardando sul sito dell'uberti viene indicata solo la 45 lc
Non c'é cattivo più cattivo di un buono quando diventa cattivo
Bud Spencer :pugile:
Avatar utente
mk1
Livello 3
Livello 3
 
Messaggi: 814
Iscritto il: 31/03/2015, 15:01
Località: Turin

Re: uberti 1858

Messaggioda orlathebeast » 18/05/2018, 16:24

Già vista, e considerata. Purtroppo è fuori dalla mia portata. Non tanto per il costo della pistola in se, ma piuttosto per il fatto che dovrei sparare il 45 LC che è un calibro dispendioso, quindi o spendo un patrimonio in munizioni commerciali o devo fare un ulteriore investimento per pressa e tutto il necessaire per la ricarica. Costo che ammortizzerei in troppo tempo :(. Inoltre non imparerei a gestire un'arma ad avancarica, cosa che voglio.
orlathebeast
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 17/05/2018, 20:46

Re: uberti 1858

Messaggioda panella » 18/05/2018, 16:34

orlathebeast ha scritto:Già vista, e considerata. Purtroppo è fuori dalla mia portata. Non tanto per il costo della pistola in se, ma piuttosto per il fatto che dovrei sparare il 45 LC che è un calibro dispendioso, quindi o spendo un patrimonio in munizioni commerciali o devo fare un ulteriore investimento per pressa e tutto il necessaire per la ricarica. Costo che ammortizzerei in troppo tempo :(. Inoltre non imparerei a gestire un'arma ad avancarica, cosa che voglio.


il 45 è costoso....ma il 38 è ampiamente economico....
panella
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 1135
Iscritto il: 06/03/2013, 15:22

Re: uberti 1858

Messaggioda orlathebeast » 18/05/2018, 17:45

Mmmm... Il 38 non mi dice nulla. Ce ne sono pochi in giro e non saprei dove trovarli. Inoltre, non imparerei a gestire un'avancarica. Comunque, nessuno ha idea dei costi?
orlathebeast
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 17/05/2018, 20:46

Re: uberti 1858

Messaggioda panella » 18/05/2018, 17:54

orlathebeast ha scritto:Mmmm... Il 38 non mi dice nulla. Ce ne sono pochi in giro e non saprei dove trovarli. Inoltre, non imparerei a gestire un'avancarica. Comunque, nessuno ha idea dei costi?

i costi per cosa?
panella
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 1135
Iscritto il: 06/03/2013, 15:22

Re: uberti 1858

Messaggioda tascopropoint » 18/05/2018, 18:11

orlathebeast ha scritto:Già vista, e considerata. Purtroppo è fuori dalla mia portata. Non tanto per il costo della pistola in se, ma piuttosto per il fatto che dovrei sparare il 45 LC che è un calibro dispendioso, quindi o spendo un patrimonio in munizioni commerciali o devo fare un ulteriore investimento per pressa e tutto il necessaire per la ricarica. Costo che ammortizzerei in troppo tempo :(. Inoltre non imparerei a gestire un'arma ad avancarica, cosa che voglio.


https://youtu.be/KK6Qr7qmSvY

Credo che basterà ...per farti passare ogni velleità di P.N.!! A me, amante di revolver S.A. e D.A. ha procurato ...repentina Orchite!!

Vista e considerato cosa, se il link si riferisce ad una 38 special e tu continui a parlare di 45 lc ?? :haha:

Quanto all'ammortizzare, con 5/6€ per 50 colpi, non ci vorrà molto, se poi ti diverte andare al tsn ...con la tuta blu da meccanico e tirare con le mani nere e sporche da ...carbonaro...

Ah dimenticavo, ...la ciliegina sulla torta: dopo aver tirato, l'arma và lavata tutta, previo smontaggio, per rimuovere le morchie, perchè igroscopiche e tendenti a farla arrugginire rapidamente!! Tempo, spazio, pazienza, nozioni di meccanica, gioia nell'affumicarti e farlo ai vicini di linea, che ...gradiranno molto!!

De gustibus...

:october: :october: :sigaro: :sigaro: :haha: :haha:
Old gunsmith creator of Supercazzola Custom.

SALVINI for President!!

I NUOVI UTENTI SONO PREGATI DI PRESENTARSI AL "BAR DELLO SPORT", GRAZIE!!
Avatar utente
tascopropoint
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 8764
Iscritto il: 22/12/2010, 22:05
Località: bari

Re: uberti 1858

Messaggioda orlathebeast » 18/05/2018, 19:13

tascopropoint ha scritto:
orlathebeast ha scritto:Già vista, e considerata. Purtroppo è fuori dalla mia portata. Non tanto per il costo della pistola in se, ma piuttosto per il fatto che dovrei sparare il 45 LC che è un calibro dispendioso, quindi o spendo un patrimonio in munizioni commerciali o devo fare un ulteriore investimento per pressa e tutto il necessaire per la ricarica. Costo che ammortizzerei in troppo tempo :(. Inoltre non imparerei a gestire un'arma ad avancarica, cosa che voglio.


https://youtu.be/KK6Qr7qmSvY

Credo che basterà ...per farti passare ogni velleità di P.N.!! A me, amante di revolver S.A. e D.A. ha procurato ...repentina Orchite!!

Vista e considerato cosa, se il link si riferisce ad una 38 special e tu continui a parlare di 45 lc ?? :haha:

Quanto all'ammortizzare, con 5/6€ per 50 colpi, non ci vorrà molto, se poi ti diverte andare al tsn ...con la tuta blu da meccanico e tirare con le mani nere e sporche da ...carbonaro...

Ah dimenticavo, ...la ciliegina sulla torta: dopo aver tirato, l'arma và lavata tutta, previo smontaggio, per rimuovere le morchie, perchè igroscopiche e tendenti a farla arrugginire rapidamente!! Tempo, spazio, pazienza, nozioni di meccanica, gioia nell'affumicarti e farlo ai vicini di linea, che ...gradiranno molto!!

De gustibus...

:october: :october: :sigaro: :sigaro: :haha: :haha:

ha... sono un'idiota, non avevo letto 38 special :bulli:
ma però...
vedere hickok45 che ci gioca non fa altro che aumentarmi la voglia. voi dite che sporcarsi è un problema: io lavoro in una azienda agricola e ogni giorno ricevo ogni genere di sporco e liquame... credo che un pò di polvere di carbone non mi creerà problemi. e non mi importa di sparare pochi colpi, ammesso che qui pochi mi dicano qualcosa.


e poi a pavia, dove tiro io, ci sono molti che usano le avancariche (ma non ne conosco nessuno). non credo di dar troppo fastidio.

come costi, intendevo che tipo di polvere utilizzare e quanto verrebbe a costare. che tipo di inneschi utilizzare. altre cose di cui non sono al corrente. un'infarinatura generale ecco.
orlathebeast
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 17/05/2018, 20:46

Re: uberti 1858

Messaggioda cisco60 » 18/05/2018, 23:46

Le passioni, vanno coltivate e nel tuo caso, non è solo una battuta. Se però sei proprio alle così
dette "prime armi", e sui tutorial non trovi quello che cerchi, mi recherei in qualche poligono,
magari dove fanno tiro western e chiederei le cose specifiche per l'avancarica. Solo per curiosità,
io ad esempio qualche volta ho visitato il sito ed i filmati dell'armeria GB Verrina (GE). Non so,
caratterialmente come siano e se, chiedendo consigli saranno disponibili anche con chi non è loro
cliente ma tentar non nuoce. Potresti anche chiedere all'amico di mk1. Se fosse in gamba anche
solo la metà del nostro forumista, saresti in una botte di ferro.
Domandare è lecito, rispondere è cortesia. Purtroppo non posso esserti più utile. Al massimo,
tiro con rivoltella in SA e già mi parte un sacco di tempo perchè sono anche un chiacchierone.
Ciao e buona ricerca.
:october:
cisco60
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 2438
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: uberti 1858

Messaggioda louisonsecondo » 19/05/2018, 3:05

In questa pagina all'inizio c'è il video della Pedersoli che mostra come si carica il revolver ad avancarica ed anche le pistole monocolpo ,,,, Poi a seguire ci sono anche le istruzioni di caricamento, sia di Earmi che di Pedersoli .....https://www.google.it/search?q=caricame ... e&ie=UTF-8
louisonsecondo
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 10/07/2012, 3:02

Re: uberti 1858

Messaggioda mk1 » 19/05/2018, 8:59

louisonsecondo ha scritto:In questa pagina all'inizio c'è il video della Pedersoli che mostra come si carica il revolver ad avancarica ed anche le pistole monocolpo ,,,, Poi a seguire ci sono anche le istruzioni di caricamento, sia di Earmi che di Pedersoli .....https://www.google.it/search?q=caricame ... e&ie=UTF-8

Come dicevo io niente cartuccia di carta ma polvere sfusa palla e sopra del grasso a sigilare tutto... penso che la polvere nera di più facile reperimento sia la svizzera che esiste in varie pezzature, piu la polvere e fine e più brucia veloce, nello sharps di mio padre(45/120) uso la n°4, tieni conto che e comunque un mondo di nicchia e non tutte le armerie la tengono.
tirare con la polvere nera e molto affascinante ma anche molto impegnativo, come ha ricordato tasco appena si arriva a casa bisogna fare il bagno al nostro ferro, e dicendo bagno non scerzo!!! acqua tiepida e sapone sono il solvente migliore per rimuovere le morchie di polvere nera!
Non c'é cattivo più cattivo di un buono quando diventa cattivo
Bud Spencer :pugile:
Avatar utente
mk1
Livello 3
Livello 3
 
Messaggi: 814
Iscritto il: 31/03/2015, 15:01
Località: Turin

Re: uberti 1858

Messaggioda louisonsecondo » 20/05/2018, 18:11

Volendo è reperibile anche in Italia la polvere americana Triple Seven, che ha una formulazione diversa senza zolfo, per evitare le corrosioni ; i dosaggi sono sovrapponibili a quelli della normale polvere nera.... Forse saranno solo contrari i fautori della 'fedeltà storica' .
louisonsecondo
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 10/07/2012, 3:02

Re: uberti 1858

Messaggioda andryb » 20/05/2018, 23:17

Tirare con l'avancarica è molto affascinante, estremamente divertente e non comporta costi particolarmente alti, anzi.
Io ho avuto anche un modesto passato da agonista per diversi anni nel circuito CNDA e con poche centinaia di euro puoi dotarti di armi sufficientemente competitive.
Per quanto riguarda il revolver, Uberti Remington 1858 è sicuramente un'ottima scelta.
Se vuoi risparmiare qualcosa puoi anche considerare il Pietta.
Calcola che le armi sono piuttosto semplici e quindi alleggerire lo scatto con lavori di lima è alla portata di tutti...
Ti sconsiglio un usato, visti i costi non proibitivi del nuovo.
Per la polvere nera, la migliore ed anche la più costosa è la Svizzera: per il tuo revolver va bene la n.2
Anche la Cheddite produce comunque un'ottima polvere.
Oltre alla polvere c'è bisogno di inneschi e palle tonde in piombo calibro 454.
Si trova tutto in rete (tranne ovviamente la polvere)
Le palle e gli inneschi sono più costosi rispetto a quelli che si usano con le cartucce moderne, ma considera anche che con l'avancarica una seduta di tiro in genere non supera la quindicina di colpi, vuoi perché per caricare ci vuole parecchio tempo, vuoi perché la pistola si sporca moltissimo e dopo pochi colpi il funzionamento può diventare problematico.
Quindi 100 palle sono più che sufficienti per almeno una manciata di sedute di tiro.
Per ogni colpo si impiega poca polvere che viene integrata da un riempitivo, in genere semolino, dopo di che si inserisce la palla con l'apposito calcatoio integrato al revolver.
Successivamente, la palla viene ricoperta da uno specifico grasso.
Per ultimo si inserisce l'innesco.
Dopo ogni seduta è importante lavare l'arma con acqua calda per eliminare ogni residuo di polvere e sporcizia.
In rete come ti hanno.detto ci sono diversi tutorial
Se hai dubbi specifici chiedi pure.
andryb
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 121
Iscritto il: 06/04/2011, 13:39

Re: uberti 1858

Messaggioda orlathebeast » 25/05/2018, 13:45

Aggiornamento. Fortunatamente le mie finanze si sono risollevate e complice il mio compleanno ho deciso di farmi un regalo :birthday: . Dopo un po' di rimuginamenti a mente fredda mi sono detto che partire con un revolver ad avancarica presenterebbe più problematiche che altro... Così ho optato per una 1858 conversion in calibro 38 nuova. Dalla Uberti mi dicono che posso ordinarla da qualsiasi armeria oppure andarla a ritirare in fabbrica... Deciderò quando la prenderò. Grazie comunque per tutte le vostre utilissime risposte, molto gradite! E scusate ancora se ho disturbato un po'.
orlathebeast
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 17/05/2018, 20:46

Re: uberti 1858

Messaggioda monteaspro » 25/05/2018, 13:56

ma no che disturbo!!! :october: :october:
monteaspro
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 2106
Iscritto il: 10/03/2017, 19:23

Prossimo

Torna a Armi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron