303 british

polveri, dosi, dubbi

303 british

Messaggioda cisco60 » 10/08/2018, 11:52

Spero di non dover fare come il mio amico meccanico che
ogni volta che ha a che fare con motori e/o componentistica inglese,
bestemmia come uno scaricatore di porto. Ho provato ad assemblare
un paio di cartucce inerti nel calibro in oggetto. Usando palle da 180 grn.
profilo RN, ho notato però che per soddisfare la lunghezza canonica dei
78 mm., la suddetta palla, impegna solo la metà del colletto.
Chiedo a voi; non è un po' poco ? GRAZIE 1000.
:october:
cisco60
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 2657
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: 303 british

Messaggioda snipermosin » 10/08/2018, 12:27

Ma queste palle hanno il solco di crimpatura ? Sono trafilate .311 millesimi di pollice ?
Io abbasserei la palla di un altro millimetro fino a 77.
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.
Avatar utente
snipermosin
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 3485
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: 303 british

Messaggioda cisco60 » 10/08/2018, 19:14

Niente crimpatura e trafilate 312" (piombaccio ramato). Le munizioni vere,
le utilizzerei sui 50 m. (100 m. se mi accorgessi del tiro non troppo teso).
Grazie del consiglio che sicuramente adotterò. Un'ultima cosa, scusa se ne approfitto.
Utilizzando queste palle mollicce, per non "saltare" le rigature, con la polvere (VV N 135
oppure 140), vado di minima ? Non vedo l'ora di poterlo provare, sono come un bimbo
col suo primo trenino. :felice: :balletto:
GRAZIE ancora di cuore.
:october:
cisco60
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 2657
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: 303 british

Messaggioda sipowicz » 11/08/2018, 15:05

................cisco quale 303B. usi? io ho ceduto il mio bellissimo Longbranch N°4 ma me ne sono pentito subito dopo :wall: mi sono riproposto appena possibile di riprenderne un'altro simile ho avuto molte soddisfazioni con quella carabina, aveva la tacca di mira Mrk 3 la rivoglio. Immagine
La migliore ricarica per me è stata quella con palle Sierra MatchKing da 174 grani senza solco di crimpatura trafilate a 311 spinte da 38 grs. di s060-02 oal 77,5 mm. precise.
Immagine Immagine Immagine http://www.tuttobioshop.it/
Quando il governo teme il popolo c'è libertà
Quando il popolo teme il governo c'è la tirannia
Benjamin Franklin
Avatar utente
sipowicz
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 13113
Iscritto il: 21/12/2010, 11:34
Località: Sud Salento

Re: 303 british

Messaggioda cisco60 » 11/08/2018, 19:09

Per ora non l'ho ancora usato. Me lo sono pulito tutto per benino
specie la canna che era un po' impiombata. Il mio è appunto un
Enfield N1 MK III con asterisco, del 1917 e marcato Enfield.
Ho cercato quel modello, solo per motivi estetici (non ha la canna sporgente).
Se però, entro la fine delle ferie, non l'avessi trovato, avrei optato per il N 4
reperibili con maggior facilità (immagino anche, tecnicamente più validi).
:october:
cisco60
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 2657
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: 303 british

Messaggioda mk1 » 12/08/2018, 0:29

Immagini male, i n°1 sono meglio rifiniti, i n° 4 specie durante la II ww erano fatti di fretta e con un occhio al risparmio, io preferisco il n°4 propio per la canna sporgente e fortuna vuole che ne abbia trovato una prodotto in America dalla savage , sugli enfield l'asterisco indica la mancanza del cut off :october:
Non c'é cattivo più cattivo di un buono quando diventa cattivo
Bud Spencer :pugile:
Avatar utente
mk1
Livello 3
Livello 3
 
Messaggi: 840
Iscritto il: 31/03/2015, 15:01
Località: Turin

Re: 303 british

Messaggioda snipermosin » 12/08/2018, 8:37

cisco60 ha scritto:Niente crimpatura e trafilate 312" (piombaccio ramato). Le munizioni vere,
le utilizzerei sui 50 m. (100 m. se mi accorgessi del tiro non troppo teso).
Grazie del consiglio che sicuramente adotterò. Un'ultima cosa, scusa se ne approfitto.
Utilizzando queste palle mollicce, per non "saltare" le rigature, con la polvere (VV N 135
oppure 140), vado di minima ? Non vedo l'ora di poterlo provare, sono come un bimbo
col suo primo trenino. :felice: :balletto:
GRAZIE ancora di cuore.
:october:


Non ho mai utilizzato palle ramate per le carabine, non saprei che dirti. :ninzo:
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.
Avatar utente
snipermosin
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 3485
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: 303 british

Messaggioda cisco60 » 12/08/2018, 11:40

Grazie a tutti. Non mi resta che provare.
Inizierò ai 50m. Terminati i piombi da pesca, passerò a roba vera. :sigaro: :haha:
:october:
cisco60
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 2657
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: 303 british

Messaggioda sipowicz » 12/08/2018, 18:54

...................su Diana Armi del novembre 2008 c'era un bell'articolo sugli Enfield della Euroarms n°1 mark III e sul n°4 dismessi dalla Marina Militare Italiana, nell'articolo descriveva le due carabine confermando che il n° 1 era più rifinito ma il n°4 con l'asterisco * era più preciso nel tiro poi che hanno una canna di sezione maggiore che non è vincolata al guardamano, in questo modo ne aumenta la precisione, diciamo una canna semi flottante.
Ultima modifica di sipowicz il 24/08/2018, 15:30, modificato 1 volta in totale.
Immagine Immagine Immagine http://www.tuttobioshop.it/
Quando il governo teme il popolo c'è libertà
Quando il popolo teme il governo c'è la tirannia
Benjamin Franklin
Avatar utente
sipowicz
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 13113
Iscritto il: 21/12/2010, 11:34
Località: Sud Salento

Re: 303 british

Messaggioda marco64 » 14/08/2018, 11:52

hai provato a camerare una cartuccia con OAL di 78 mm con palla RN ?
Non credo che ti si chiuda l'otturatore.
Secondo me devi stare molto più corto, 73 mm o meno.
Misura il tuo FB 0 con quella palla.
Avatar utente
marco64
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 1670
Iscritto il: 24/12/2010, 7:22
Località: Pistoia

Re: 303 british

Messaggioda cisco60 » 14/08/2018, 23:55

Grazie, sei un angelo.
No non ho ancora provato. Sono li sul davanzale ma mi è mancato il coraggio. :fischio: :mha:
:october:
cisco60
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 2657
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: 303 british

Messaggioda marco64 » 16/08/2018, 8:55

Ti faccio un esempio, con le palle della H&N da 180 grani danno una tabella dove indicano una oal di 73,8 per il 303. Sui miei fucili devo stare a 70 mm, altrimenti non si chiude l'otturatore.
Ed ho palle RN che sono ancora più "tonde", ma non ricordo quanto le tenevo lunghe e non ho ritrovato appunti scritti.

Per quanto riguarda la ricarica, inutile utilizzare la N110 come indicato in tabella, la palla salta le rigature e trafila il piombo e trovi riccioli di piombo per terra. Una delusione. Palle di traverso sul bersaglio e molte addirittura fuori a 100 metri.
Su consiglio ho provato allora 11,5 grani di N340. Precisione migliorata enormemente. Occorre portare l'alzo ai 6/700 metri perchè vanno tremendamente basse a 100 metri. Non ho usato nessun riempitivo.
N.B. non rispondo delle dosi indicate in quanto non riportate nei manuali ufficiali, per ora ci ho solo sparato una quarantina di cartucce per provare.

https://www.hn-sport.de/it/reloading/rn-312-180-gr-hs
Avatar utente
marco64
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 1670
Iscritto il: 24/12/2010, 7:22
Località: Pistoia

Re: 303 british

Messaggioda cisco60 » 16/08/2018, 23:50

Grazie ancora.
Appena finisco d'onorare il debito con la moglie, mi metto di buzzo buono
e ne preparo dieci per tipo in base alle diverse polveri e dosaggi.
Come già detto, se non "cadranno" troppo, tirerò ai 50 m.
In seguito, ti saprò dire.
:october:
cisco60
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 2657
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: 303 british

Messaggioda sipowicz » 19/08/2018, 10:05

..................ok appena puoi facci sapere il risultato.
Ultima modifica di sipowicz il 24/08/2018, 15:29, modificato 2 volte in totale.
Immagine Immagine Immagine http://www.tuttobioshop.it/
Quando il governo teme il popolo c'è libertà
Quando il popolo teme il governo c'è la tirannia
Benjamin Franklin
Avatar utente
sipowicz
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 13113
Iscritto il: 21/12/2010, 11:34
Località: Sud Salento

Re: 303 british

Messaggioda cisco60 » 19/08/2018, 20:22

sipowicz ha scritto:
sipowicz ha scritto:...................su Diana Armi del novembre 2008 c'era un bell'articolo sugli Enfield della Euroarms n°1 mark III e sul n°4 dismessi dalla Marina Militare Italiana, nell'articolo descriveva le due carabine confermando che il n° 1 era più rifinito ma il n°4 con l'asterisco * era più preciso nel tiro poiché hanno una canna di sezione maggiore che non è vincolata al guardamano, in questo modo ne aumenta la precisione, si può dire che sia una canna semi flottante.




Scusa, sono stato proprio un maleducato. Mi sono dimenticato di ringraziarti. :wall:
Ho cercato in rete ma non ho trovato il numero indicato della rivista.
:october:
cisco60
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 2657
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28


Torna a Ricarica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite