Body Die Redding

polveri, dosi, dubbi

Body Die Redding

Messaggioda docpilot » 08/06/2018, 19:25

Una curiosità: ma è davvero utile nei bolt action il body die?

Siccome partecipo a gare di ex-ordinanza con il cal. 6,5x55 (Carl Gustav), la ricarica dei bossoli la faccio con i dies Wilson. Voci di corridoio parlano bene del "body die" della Redding per aggiustare la spalla del bossolo aumentando così l'uniformità nelle munizioni finite.
Serve davvero o non è necessario?

Grazie a chi mi risponderà. :october:
Immagine 4373 post(s)
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine
Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 10809
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis

Re: Body Die Redding

Messaggioda oizirbaf » 08/06/2018, 19:51

Se l'utilizzo dei "Body" ha come fine quello di dare una "ricalibrata" a corpo e spalla al bossolo cui viene solitamente ricalibrato il solo colletto, non penso sia un grosso problema una ricalibrata con un normale full sizing una volta tanto giusto per volerlo fare...Ma se un bossolo camera bene, non forza, se non il giusto, in un'arma da tiro (non da caccia), meglio sarebbe controllare l'esatta quota di spalla con un https://lewilson.com/case-gage/ e continuare a curarsi del trimming del colletto per avere una corretta lunghezza.
Oizirbaf
:october:
“Occupazione naturalissima e primitiva, degna veramente dell’uomo, e conducente alla felicità naturale” (Giacomo Leopardi - Zibaldone)
Avatar utente
oizirbaf
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 13007
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: Body Die Redding

Messaggioda snipermosin » 08/06/2018, 20:35

Il body serve in presenza di camerature particolarmente strette, dove ricalibrare appunto il solo corpo del bossolo è essenziale per una cameratura regolare ed una chiusura dell'otturatore "setosa". Non mi sembra che una camera di cartuccia di una ex ordinanza soffra di questi problemi, forse il K-31 ci si avvicina, ma io lo ricalibro regolarmente con un economicissimo Lee.
Ovvio che i dies vanno tarati a regola d'arte affinchè funzionino bene, ma se il tuo è un full, ed è anche una signora marca, il body è superfluo.
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.
Avatar utente
snipermosin
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 3617
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: Body Die Redding

Messaggioda cisco60 » 09/06/2018, 0:11

Scusa ma anch'io, non ti ci vedo col "body". :bla: :ocho: :fischio: :haha:
:october: :october: :october: :october: :october: :october: :october: :october:
cisco60
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 3087
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Body Die Redding

Messaggioda Alpha63 » 09/06/2018, 8:30

cisco60 ha scritto:Scusa ma anch'io, non ti ci vedo col "body". :bla: :ocho: :fischio: :haha:
:october: :october: :october: :october: :october: :october: :october: :october:


Docpilot con il body? Si, e poco dopo vedremo nei cieli d'Italia un monoelica color fuxia.
- Cos'è il Genio?
- È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'esecuzione.


Immagine

In Sicilia la linea più breve tra due punti è un arabesco
Avatar utente
Alpha63
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 18050
Iscritto il: 21/12/2010, 20:44
Località: Pianeta Terra

Re: Body Die Redding

Messaggioda docpilot » 10/06/2018, 15:36

Immagine

Immagine

P.S.
@Oizirbaf: :october: :october: :october: :october:
Immagine 4373 post(s)
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine
Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 10809
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis

Re: Body Die Redding

Messaggioda paolo.brsh@gmail.com » 11/06/2018, 13:21

ciao
proprio per le gare ex ordinanza...
non capisco se certe risposte siano date su base di esperienza o ....

il 6,5 è un calibro problematico nella ricarica dei CG, specialmente nel CG 41/B
specialmente quello con canna sostituita per migliorarne le doti di precisione,
con i colpi di fabbrica nessun problema, i problemi cominciano col 2 o 3 fuoco,
specialmente se si sale con le dosi di polvere, (la 140gr non funziona bene sotto certe velocità).
Ti consiglio di usare il body SOLO se il tuo problema è nel corpo del bossolo e SOLO se il dies FL non interviene a dovere.
Se il problema è la spalla devi procedere cosi: smonta il percussore dal CG,
inserisci un bossolo sparato SENZA nessun intervento di ricarica,
senti lo sforzo in chiusura,
lubrifica con prod tipo imperial wax e ricalibra con FL possibilmente redding tipo S con bushing adeguato,
(dies interamente avvitato contro lo SH)
pulisci con carta (NON con solventi) e camera,
se lo sforzo è ancora percebile come prima devi fresare lo SH di almeno 0,2mm
se è diminuito puoi abbassarlo anche di un solo decimo,
queste misure sono importanti, la spalla non và troppo abbassata, pena problemi di altro tipo.
quando l'otturatore chiude seza quasi sforzo sei pronto per mettere la palla...

ciao
paolo brsh
Avatar utente
paolo.brsh@gmail.com
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 09/01/2018, 18:16

Re: Body Die Redding

Messaggioda docpilot » 11/06/2018, 23:49

Grazie. :october:

Per fortuna non ho mai avuto problemi con i bossoli sparati che cambio comunque a ogni fine campionato. La mia era solo una curiosità nata dalle solite chiacchiere da poligono...

Uso due tipi di polvere e due tipi di palla.

Per le mire metalliche (Carl Gustav m96) uso la Vihtavuori N160 (43 grs) con palla Lapua da 139 (o Sierra Match da 140) grani, bossolo Lapua e inneschi Federal Premium Gold Medal.

Per lo sniper (Carl Gustav 41B) uso la Vihtavuori N140 (39 grs) e palle Lapua da 123 ( o Sierra da 120) grani, bossoli Lapua e anche qui gli inneschi Federal Premium Gold Medal. Prima, col 41B, sparavo con i bossoli Berdan...(ma gli sfizi sono sfizi...)

Ti chiederai il perchè di queste differenze. Non c'è un motivo reale, ho soltanto imitato un caro amico, ottimo ed esperto tiratore, che ormai gareggia nelle verdi praterie del cielo...

Entrambi i risultati sono abbastanza soddisfacenti e ultimamente ho acquistato un Carl Gustav m96 che è un laser... :king:

Siccome per la ricarica non si finisce mai di imparare, la curiosità e i buoni consigli entrano sempre dalla stessa porta... :october:
Immagine 4373 post(s)
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine
Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 10809
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis

Re: Body Die Redding

Messaggioda snipermosin » 12/06/2018, 7:54

paolo.brsh@gmail.com ha scritto:ciao
proprio per le gare ex ordinanza...
non capisco se certe risposte siano date su base di esperienza o ....
il 6,5 è un calibro problematico nella ricarica dei CG, specialmente nel CG 41/B
specialmente quello con canna sostituita per migliorarne le doti di precisione,
con i colpi di fabbrica nessun problema, i problemi cominciano col 2 o 3 fuoco,
specialmente se si sale con le dosi di polvere, (la 140gr non funziona bene sotto certe velocità).
Ti consiglio di usare il body SOLO se il tuo problema è nel corpo del bossolo e SOLO se il dies FL non interviene a dovere.
Se il problema è la spalla devi procedere cosi: smonta il percussore dal CG,
inserisci un bossolo sparato SENZA nessun intervento di ricarica,
senti lo sforzo in chiusura,
lubrifica con prod tipo imperial wax e ricalibra con FL possibilmente redding tipo S con bushing adeguato,
(dies interamente avvitato contro lo SH)
pulisci con carta (NON con solventi) e camera,
se lo sforzo è ancora percebile come prima devi fresare lo SH di almeno 0,2mm
se è diminuito puoi abbassarlo anche di un solo decimo,
queste misure sono importanti, la spalla non và troppo abbassata, pena problemi di altro tipo.
quando l'otturatore chiude seza quasi sforzo sei pronto per mettere la palla...

ciao
paolo brsh

Se era riferito a me ti assicuro che di gare ex ordinanza ne ho fatte centinaia, e decine erano i tiratori (amici) che hanno fatto uso di questo calibro, nessuno ha mai lamentato difficoltà nella ricalibratura ne fatto uso di body, ovviamente l'uso di dies full competition è d'obbligo, come è pure d'obbligo una meticolosa taratura dello stesso affinchè funzioni a regola d'arte.

Per la sostituzione delle canne sui Gustav onde aumentarne la precisione non mi esprimo, dico solo che oltre ad essere poco etico e non rispettoso nei confronti dei tiratori piu' onesti è anche un atto di vandalismo su un reperto storico che andrebbe preservato nel tempo.

Buona giornata. :october:
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.
Avatar utente
snipermosin
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 3617
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: Body Die Redding

Messaggioda docpilot » 12/06/2018, 16:00

snipermosin ha scritto:Se era riferito a me ti assicuro che di gare ex ordinanza ne ho fatte centinaia, e decine erano i tiratori (amici) che hanno fatto uso di questo calibro, nessuno ha mai lamentato difficoltà nella ricalibratura ne fatto uso di body, ovviamente l'uso di dies full competition è d'obbligo, come è pure d'obbligo una meticolosa taratura dello stesso affinchè funzioni a regola d'arte.

Infatti.
Ultimamente ricalibro con i dies della Wilson e per fortuna non ho mai avuto problemi con la cameratura. Comunque ho sempre ricaricato bossolo per bossolo, uno alla volta, per ogni operazione (prima usavo la pressetta manuale della Lee).

Per la sostituzione delle canne sui Gustav onde aumentarne la precisione non mi esprimo, dico solo che oltre ad essere poco etico e non rispettoso nei confronti dei tiratori piu' onesti è anche un atto di vandalismo su un reperto storico che andrebbe preservato nel tempo.

Sono d'accordo anch'io...ma è permesso. Personalmente non mi interessa e quindi non lo farei.

Ho quattro Carl Gustav.
Uno sniper e tre mire metalliche.
Il bello è che tra le mire metalliche quello (ultimo acquisto) che ha la foratura maggiore (6,51) è il più preciso. :medioevo:

P.S. Comunque ci sono dei modelli che hanno avuto la sostituzione delle canne direttamente alla Carl Gustav.
In questo caso possiamo ancora parlare di modelli originali...molto rari...
I fortunati possessori di questi modelli vedranno, nel calcio, sormontate da una o più corone (indicative delle ispezioni), una o due lettere il cui logo indica l'arsenale o la fabbrica in cui è stata sostituita la canna. (Visibili anche sotto la canna stessa...ma bisogna smontare il fucile per vedere...)


Buona giornata. :october:

:october:
Immagine 4373 post(s)
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine
Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 10809
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis

Re: Body Die Redding

Messaggioda snipermosin » 12/06/2018, 19:44

Se la sostituzione della canna è stata fatta direttamente dalla casa madre per motivi di usura allora è un altro discorso, ci puo' stare, semmai puo' abbassare un po' il valore dell'arma perchè non ha piu' la canna originale, ma io mi riferivo a quelli che volutamente vandalizzano un reperto storico per avere una marcia in piu' ed essere un gradino piu' in alto rispetto ad un'arma originale, lo so che in alcuni campionati è permesso, ma lo trovo poco etico e poco onesto nei confronti di coloro che tirano con armi non taroccate, sarebbe come partecipare ad una gara di auto d'epoca con una Bugatti che monta il motore di una Ferrari da formula 1 moderna..... ma dai !!!

Non voglio fare mica paragoni, per carità, ma nelle gare in cui ho partecipato, anche se meno rinomate, era assolutamente vietato usare armi ex ordinanza che avevano pezzi non originali inerenti all'epoca, controlli serratissimi !!
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.
Avatar utente
snipermosin
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 3617
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: Body Die Redding

Messaggioda customs » 12/06/2018, 19:48

Giusto.
In un conflitto a fuoco la prima regola è ... avere un'arma!!
customs
Livello 3
Livello 3
 
Messaggi: 689
Iscritto il: 25/03/2018, 17:14

Re: Body Die Redding

Messaggioda MaximilianII » 13/06/2018, 15:10

Ciao Carlo, ne ho uno per il .308, lo uso solo quando vedo che ho difficoltà, con bossolo in camera, a chiudere l'otturatore. lo passo nel die fino a che non chiude nel modo giusto. In realtà abbasso la spalla, perchè è quella che, andando fuori quota massima, fa si che per chiudere l'otturatore si debba fare troppa forza. Usato pochissime volte ... ma molto utile. Inutile dire che, essendo solo body, non tocca il colletto.
:october:
I'm just a know nothing hobbyist, that understands a few things and am thirsty for more!!
Avatar utente
MaximilianII
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 1229
Iscritto il: 21/12/2010, 11:34
Località: Napoli

Re: Body Die Redding

Messaggioda docpilot » 13/06/2018, 22:10

:october:
Immagine 4373 post(s)
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine
Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 10809
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis

Re: Body Die Redding

Messaggioda paolo.brsh@gmail.com » 10/07/2018, 12:33

snipermosin ha scritto:Se la sostituzione della canna è stata fatta direttamente dalla casa madre per motivi di usura allora è un altro discorso, ci puo' stare, semmai puo' abbassare un po' il valore dell'arma perchè non ha piu' la canna originale, ma io mi riferivo a quelli che volutamente vandalizzano un reperto storico per avere una marcia in piu' ed essere un gradino piu' in alto rispetto ad un'arma originale, lo so che in alcuni campionati è permesso, ma lo trovo poco etico e poco onesto nei confronti di coloro che tirano con armi non taroccate, sarebbe come partecipare ad una gara di auto d'epoca con una Bugatti che monta il motore di una Ferrari da formula 1 moderna..... ma dai !!!

Non voglio fare mica paragoni, per carità, ma nelle gare in cui ho partecipato, anche se meno rinomate, era assolutamente vietato usare armi ex ordinanza che avevano pezzi non originali inerenti all'epoca, controlli serratissimi !!


ciao
erano le gare di quale campionato o poligono?
e a che distanza?
ciao
paolo
Avatar utente
paolo.brsh@gmail.com
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 09/01/2018, 18:16

Re: Body Die Redding

Messaggioda docpilot » 10/07/2018, 15:13

Campionato italiano ex-ordinanza
100 metri.

:october:
Immagine 4373 post(s)
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine
Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 10809
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis

Re: Body Die Redding

Messaggioda paolo.brsh@gmail.com » 12/07/2018, 12:47

Non voglio fare mica paragoni, per carità, ma nelle gare in cui ho partecipato, anche se meno rinomate, era assolutamente vietato usare armi ex ordinanza che avevano pezzi non originali inerenti all'epoca, controlli serratissimi !![/quote]

ciao
erano le gare di quale campionato o poligono?
e a che distanza?
ciao
paolo[/quote]

ciao
io faccio solo 300 metri ordinanza , facevo br e lunga distanza quindi non ci conosciamo... forse
ma
dove è scritto che non si può sostituire la canna nei 100 m?
anzi c'è scritto proprio il contrario...
ciao
paolo brsh
Avatar utente
paolo.brsh@gmail.com
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 09/01/2018, 18:16

Re: Body Die Redding

Messaggioda snipermosin » 13/07/2018, 20:19

paolo.brsh@gmail.com ha scritto:Non voglio fare mica paragoni, per carità, ma nelle gare in cui ho partecipato, anche se meno rinomate, era assolutamente vietato usare armi ex ordinanza che avevano pezzi non originali inerenti all'epoca, controlli serratissimi !!


ciao
erano le gare di quale campionato o poligono?
e a che distanza?
ciao
paolo[/quote]

ciao
io faccio solo 300 metri ordinanza , facevo br e lunga distanza quindi non ci conosciamo... forse
ma
dove è scritto che non si può sostituire la canna nei 100 m?
anzi c'è scritto proprio il contrario...
ciao
paolo brsh[/quote]

I campionati a cui ho partecipato (ora ho smesso) erano in Sicilia, si svolgevano a distanze variabili da 50 metri con arma imbracciata senza appoggio e su bersagli abbattibili (bersagli abbattuti nel minor tempo), fino a 300 metri in appoggio su bersaglio cartaceo, in estate qualche gara si svolgeva in notturna con proiettori per sopperire all'atroce caldo siciliano.
Il fatto di non potere partecipare con armi taroccate era un nostro regolamento (Federazione siciliana tiro di precisione), non mi riferivo alle gare che si svolgono su dalle vostre parti.
Quando parlavo di etica sportiva mi riferivo in particolare al saper emergere sugli altri per capacità individuale e non per merito dell'attrezzatura modificata. Per me è fondamentale sapere interpretare e "domare" la propria arma fino a spremerla al massimo delle possibilità, ecco cosa intendo per etica, non per niente avevo portato il paragone dell'auto d'epoca con su montato un motore di una Ferrari di formula 1.
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.
Avatar utente
snipermosin
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 3617
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: Body Die Redding

Messaggioda paolo.brsh@gmail.com » 16/07/2018, 10:57

boh
poilemiche che non capisco
per me l'importante è partecipare e vincere possibilmente in qualsiasi categoria
cominciando col br- quello vero, non il 22
passando per il garand day fino alla lunga distanza,
l'arma conta anche lei, ma il tiratore fa la sua......
se poi spari di br col 6ppc lì i fucili sono tutti uguali e si vede...
ciao
paolo
Avatar utente
paolo.brsh@gmail.com
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 09/01/2018, 18:16

Re: Body Die Redding

Messaggioda snipermosin » 16/07/2018, 13:02

paolo.brsh@gmail.com ha scritto:boh
poilemiche che non capisco
per me l'importante è partecipare e vincere possibilmente in qualsiasi categoria
cominciando col br- quello vero, non il 22
passando per il garand day fino alla lunga distanza,
l'arma conta anche lei, ma il tiratore fa la sua......
se poi spari di br col 6ppc lì i fucili sono tutti uguali e si vede...
ciao
paolo


No, personalmente non voglio fare nessuna polemica, ci mancherebbe, siamo quì per discutere nel rispetto delle altrui opinioni e nel modo piu' educato e civile possibile.
Non ho menzionato la categoria Br, quello è un altro pianeta e le armi devono essere obbligatoriamente concorrenziali, ovvero l'elaborazione e la bravura dell'artigiano fa la sua parte, poi il tiratore fa il resto, come in ogni categoria.
Io mi riferivo, come ho giò chiaramente specificato alla categoria ex ordinanza, dove non trovo giusto che le armi, che io paragono come reperti storici, vengano taroccate per facilitare il tiratore, questa categoria andrebbe affrontata con armi originali inerenti all'epoca, e mettere in gioco solo ed esclusivamente la bravura e le capacità del tiratore, rifaccio per la terza volta (non me ne vogliate) il paragone di gareggiare in una manifestazione storica con una vecchia auto d'epoca, un raro modello, ma non col suo motore originale, bensì con un motore McLaren di formula 1, è ovvio che questa macchina sarà piu' avvantaggiata rispetto al collezionista e vero amatore che gareggia con un modello non taroccato e col motore dell'epoca. Insomma, ricordi quella pubblicità che recitava.... "ti piace vincere facile"..... Pero' se il regolamento lo permette, per carità, nulla da obiettare, ma a questo punto sarebbe meglio cambiare tipologia di gara, non chiamarla categoria ex ordinanza, la si potrebbe chiamare categoria ibrida (calciatura in legno stagionato d'epoca e canna moderna), ma di ex ordinanza non è rimasto piu' nulla.

Si fa per discutere. :october:
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.
Avatar utente
snipermosin
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 3617
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39


Torna a Ricarica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: mk1, snipermosin e 1 ospite