nuova pressa lee auto breech lock pro

polveri, dosi, dubbi

nuova pressa lee auto breech lock pro

Messaggioda vittorio81 » 08/03/2018, 17:33

salve a tutti, non scrivevo da tempo, sta per uscire questo nuovo modello di progressiva economica, di cui ancora non si sa molto

https://leeprecision.com/auto-breech-lock-pro.html

in alcuni forum americani se ne parla ma nessuno l'ha provata ancora.
vittorio81
Livello 2
Livello 2
 
Messaggi: 290
Iscritto il: 12/03/2017, 16:25

Re: nuova pressa lee auto breech lock pro

Messaggioda monteaspro » 08/03/2018, 19:44

nel negozio armi dove perdo il mio tempo ,c e una li montata sul banco da almeno 2 anni . una RCBS--E UNA LEE. chiaro copiata-lo sapete che le due ditte ,sono finite in tribunale ,x clonazione.da parte LEE- :october:
monteaspro
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 2126
Iscritto il: 10/03/2017, 19:23

Re: nuova pressa lee auto breech lock pro

Messaggioda Beppepac » 12/03/2018, 10:23

vittorio81 ha scritto:https://leeprecision.com/auto-breech-lock-pro.html

in alcuni forum americani se ne parla ma nessuno l'ha provata ancora.


E ci credo nel sito dice che verrà distribuita ad Aprile!
La master dava problemi con il decapsulatore, e avranno pensato bene di cambiarla.
Non vuoi avere sorprese o avventure pressa Lee Pro 1000!!
Beppe
Avatar utente
Beppepac
Livello 3
Livello 3
 
Messaggi: 694
Iscritto il: 21/12/2010, 17:52
Località: Torino

Re: nuova pressa lee auto breech lock pro

Messaggioda ilLonfo » 19/03/2018, 22:04

Urca, dire che una Pro1000 non ti farà vivere avventure psichedeliche è una vera minaccia! Se c'è una cosa che la pro1000 sa far fare con assoluta certezza, è tirare giù tutti i Santi del Paradiso. Su FB c'è il gruppo "quelli che smadonnano con la pro1000", vedete voi..... Oltre alla Dillon (una garanzia) ho una Pro1000 , che mi diverto ad usare proprio perché so benissimo che ci devo tirare delle saracche quando la uso. Ci vuole calma e sangue freddo, oltre ad imparare i mille trucchetti per farla funzionare. Si imparano a furia di fare vaccate. Dopodiché, funziona (se vuole).
ilLonfo
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 08/12/2015, 23:30

Re: nuova pressa lee auto breech lock pro

Messaggioda iguana » 20/03/2018, 11:37

ilLonfo ha scritto:Urca, dire che una Pro1000 non ti farà vivere avventure psichedeliche è una vera minaccia! Se c'è una cosa che la pro1000 sa far fare con assoluta certezza, è tirare giù tutti i Santi del Paradiso. Su FB c'è il gruppo "quelli che smadonnano con la pro1000", vedete voi..... Oltre alla Dillon (una garanzia) ho una Pro1000 , che mi diverto ad usare proprio perché so benissimo che ci devo tirare delle saracche quando la uso. Ci vuole calma e sangue freddo, oltre ad imparare i mille trucchetti per farla funzionare. Si imparano a furia di fare vaccate. Dopodiché, funziona (se vuole).

Concordo n pieno, siccome la ricarica deve essere oltre al piacere di farla anche sicurezza ....non mi ci vedo ad adoperare un attrezzo che ci devo mettere tutta la pazienza possibile per farla funzionare, quando ho finito di ricaricare mi pongo una domanda: sarà andato tutto bene???? Naaaaaa .dubbio:
Immagine
Avatar utente
iguana
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 4209
Iscritto il: 21/12/2010, 12:18
Località: Ancona

Re: nuova pressa lee auto breech lock pro

Messaggioda duxino » 20/03/2018, 16:25

Uso da anni le pro 1000 e tutti questi problemi non li vedo, basta tenerla ben regolata, pulita ed oliata e va che è una bellezza. L'unico fastidio è dato dalla caduta del bossolo quando i tubi sono troppo pieni, se ho il case collector pieno ungo un po' la parte sottostante la slitta, altrimenti risolvo mettendo meno bossoli. :october:
....non chiedere per chi suona la campana, essa suona per Te.
Avatar utente
duxino
Livello 4
Livello 4
 
Messaggi: 2844
Iscritto il: 22/12/2010, 15:51
Località: Prov. Napoli

Re: nuova pressa lee auto breech lock pro

Messaggioda ilLonfo » 22/03/2018, 23:03

Non voglio denigrare la pro1000, io l'ho montata dopo circa 10 anni che la tenevo nella sua scatola in garage, col timore di tirar fuori quel diavolo roso. Ero troppo abituato bene con la Dillon (eh beh, scusate, ma che signore presse le blu.....), che rimane la mia pressa di elezione. Comunque, devo dire che la rossa funziona, se la si sa far funzionare, ma davvero è tutto un altro pianeta. Chi la ama, chi la odia. Di certo dà problemi. Magari fossero quelli del ribaltamento dei bossoli (che avviene solo su quelli lunghi); per esempio i .45 acp no. Magari fosse solo l'indexing da regolare sovente. Magari fosse solo l'espulsione dei colpi finiti. Magari fosse solo la catenella che si rompe. Magari fosse solo il dosatore che con certe polveri disperde sullo shellplate (inceppandolo). Magari fosse solo il carrier che si stacca dal pistone al punto morto superiore. Magari fossero gli ingranaggi in teflon che si spanano. O la base in lega che si spezza. Tutte sciocchezzuole, bazzecole, rispetto al problema numero 1: la slitta degli inneschi. Progettata da un sadico.
Si tratta di tanti piccoli problemi, tutti risolvibili con un po' di pratica e di artifizi: ma allora, non basterebbe modificarla già da parte del produttore??????
ilLonfo
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 08/12/2015, 23:30

Re: nuova pressa lee auto breech lock pro

Messaggioda Alpha63 » 22/03/2018, 23:14

ilLonfo ha scritto:Non voglio denigrare la pro1000, io l'ho montata dopo circa 10 anni che la tenevo nella sua scatola in garage, col timore di tirar fuori quel diavolo roso. Ero troppo abituato bene con la Dillon (eh beh, scusate, ma che signore presse le blu.....), che rimane la mia pressa di elezione. Comunque, devo dire che la rossa funziona, se la si sa far funzionare, ma davvero è tutto un altro pianeta. Chi la ama, chi la odia. Di certo dà problemi. Magari fossero quelli del ribaltamento dei bossoli (che avviene solo su quelli lunghi); per esempio i .45 acp no. Magari fosse solo l'indexing da regolare sovente. Magari fosse solo l'espulsione dei colpi finiti. Magari fosse solo la catenella che si rompe. Magari fosse solo il dosatore che con certe polveri disperde sullo shellplate (inceppandolo). Magari fosse solo il carrier che si stacca dal pistone al punto morto superiore. Magari fossero gli ingranaggi in teflon che si spanano. O la base in lega che si spezza. Tutte sciocchezzuole, bazzecole, rispetto al problema numero 1: la slitta degli inneschi. Progettata da un sadico.
Si tratta di tanti piccoli problemi, tutti risolvibili con un po' di pratica e di artifizi: ma allora, non basterebbe modificarla già da parte del produttore??????


Soltanto? E' praticamente un incubo.
- Cos'è il Genio?
- È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'esecuzione.


Immagine

In Sicilia la linea più breve tra due punti è un arabesco
Avatar utente
Alpha63
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 17512
Iscritto il: 21/12/2010, 20:44
Località: Pianeta Terra

Re: nuova pressa lee auto breech lock pro

Messaggioda BILLYSMITH70 » 22/03/2018, 23:29

If you drink for 25 years, then you don't get drunk on two bottles of wine.

Quindi DILLON!

Però con una semplice modifica puoi sempre sfruttare la Lee per tappare le bottiglie di salsa di pomodoro!!!!
Avatar utente
BILLYSMITH70
Livello 0
Livello 0
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 22/03/2018, 12:05

Re: nuova pressa lee auto breech lock pro

Messaggioda tderubeis » 23/03/2018, 12:33

Io uso la lee pro master ma anche lì le bestemmie non si contano... :cazz:
Avatar utente
tderubeis
Livello 3
Livello 3
 
Messaggi: 912
Iscritto il: 27/01/2015, 11:39
Località: Lumbardabruzz


Torna a Ricarica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite