Detenzione arma corta, dubbi.

legislazione armiera, novità legislative e amministrative, giurisprudenza e dottrina.

Detenzione arma corta, dubbi.

Messaggioda 38_special » 02/07/2017, 13:52

Buongiorno a tutti, tra non molto dovrei acquistare la mia prima arma corta per lavoro (GPG) e avrei dei dubbi, in quanto girano pareri discordanti in merito. Premetto che abito in affitto e non ho la possibilità di installare una cassaforte a muro, al massimo potrei prenderne una di quelle che si installano con tasselli, che so benissimo servono a ben poco in quanto un'eventuale ladro la strapperebbe in 10 secondi, però il mio dubbio è, eventualmente sarei in regola con le leggi se usassi una cassaforte a tasselli o una cassetta di sicurezza che cercherei di nascondere al meglio? In un'eventuale controllo delle forze dell'ordine potrebbero contestarmi l'omessa custodia? Grazie in anticipo. :october:
Avatar utente
38_special
Livello 2
Livello 2
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 17/01/2011, 16:21

Re: Detenzione arma corta, dubbi.

Messaggioda Alpha63 » 02/07/2017, 15:50

38_special ha scritto:Buongiorno a tutti, tra non molto dovrei acquistare la mia prima arma corta per lavoro (GPG) e avrei dei dubbi, in quanto girano pareri discordanti in merito. Premetto che abito in affitto e non ho la possibilità di installare una cassaforte a muro, al massimo potrei prenderne una di quelle che si installano con tasselli, che so benissimo servono a ben poco in quanto un'eventuale ladro la strapperebbe in 10 secondi, però il mio dubbio è, eventualmente sarei in regola con le leggi se usassi una cassaforte a tasselli o una cassetta di sicurezza che cercherei di nascondere al meglio? In un'eventuale controllo delle forze dell'ordine potrebbero contestarmi l'omessa custodia? Grazie in anticipo. :october:


Parti dal presupposto che nessuna legge impone la cassaforte ma la "diligente custodia"; il buon senso vuole che la cassaforte ci sia. Quella a tasselli va benissimo e sei in regola.
A chi ti dovesse dire il contrario chiedi l'articolo di legge cui fa riferimento.
Ceterum censeo Carthaginem esse delendam
Immagine

In Sicilia la linea più breve tra due punti è un arabesco
Avatar utente
Alpha63
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 13775
Iscritto il: 21/12/2010, 20:44
Località: Pianeta Terra

Re: Detenzione arma corta, dubbi.

Messaggioda 38_special » 02/07/2017, 18:57

Grazie per la risposta Alpha, ho visto sul web qualche modello di cassaforte a tasselli e per fortuna non costano tanto, sperando che il proprietario di casa non si lamenti anche per 4 tasselli, in tal caso mi sa che dovrò necessariamente usare una cassetta di sicurezza e nasconderla al meglio.
Avatar utente
38_special
Livello 2
Livello 2
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 17/01/2011, 16:21

Re: Detenzione arma corta, dubbi.

Messaggioda louisonsecondo » 02/07/2017, 19:18

La diligente custodia è importante quando si vive con minori o persone incapaci , potenzialmente in grado di impadronirsi delle armi e di farne cattivo uso.
louisonsecondo
Livello 1
Livello 1
 
Messaggi: 74
Iscritto il: 10/07/2012, 3:02

Re: Detenzione arma corta, dubbi.

Messaggioda newjohnwayne » 03/07/2017, 9:01

Alpha63 ha scritto:
38_special ha scritto:Buongiorno a tutti, tra non molto dovrei acquistare la mia prima arma corta per lavoro (GPG) e avrei dei dubbi, in quanto girano pareri discordanti in merito. Premetto che abito in affitto e non ho la possibilità di installare una cassaforte a muro, al massimo potrei prenderne una di quelle che si installano con tasselli, che so benissimo servono a ben poco in quanto un'eventuale ladro la strapperebbe in 10 secondi, però il mio dubbio è, eventualmente sarei in regola con le leggi se usassi una cassaforte a tasselli o una cassetta di sicurezza che cercherei di nascondere al meglio? In un'eventuale controllo delle forze dell'ordine potrebbero contestarmi l'omessa custodia? Grazie in anticipo. :october:


Parti dal presupposto che nessuna legge impone la cassaforte ma la "diligente custodia"; il buon senso vuole che la cassaforte ci sia. Quella a tasselli va benissimo e sei in regola.
A chi ti dovesse dire il contrario chiedi l'articolo di legge cui fa riferimento.



quoto completamente il nostro Alpha! :october:
newjohnwayne
Livello 3
Livello 3
 
Messaggi: 880
Iscritto il: 07/03/2017, 14:09

Re: Detenzione arma corta, dubbi.

Messaggioda 38_special » 05/07/2017, 15:43

Purtroppo credo proprio di non poter installare neanche una cassaforte a tasselli, ma sto studiando un modo per nasconderla al meglio e all'interno di una cassetta di sicurezza. Ho un dubbio, nei momenti in cui non sarò a lavoro e quindi non avrò l'arma con me, potrei portarla a casa di un amico che ha una cassaforte a muro e che detiene anche lui un'arma? O dovrei ogni volta farlo presente alla questura anche se si tratterebbe al massimo di una giornata?
Avatar utente
38_special
Livello 2
Livello 2
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 17/01/2011, 16:21

Re: Detenzione arma corta, dubbi.

Messaggioda tderubeis » 05/07/2017, 15:48

38_special ha scritto:Purtroppo credo proprio di non poter installare neanche una cassaforte a tasselli, ma sto studiando un modo per nasconderla al meglio e all'interno di una cassetta di sicurezza. Ho un dubbio, nei momenti in cui non sarò a lavoro e quindi non avrò l'arma con me, potrei portarla a casa di un amico che ha una cassaforte a muro e che detiene anche lui un'arma? O dovrei ogni volta farlo presente alla questura anche se si tratterebbe al massimo di una giornata?

Non puoi portarla a casa del tuo amico in quanto le armi non sono cedibili a terzi momentaneamente ma solo a titolo definitivo ad uno che ha ovviamente in PDA. La cosa più sicura è smontarla e nascondere i pezzi separatamente dove hai dichiarato di detenere l'arma. Quando sei in casa puoi rimontarla e tenerla a portata di mano per difesa abitativa... :october:
Avatar utente
tderubeis
Livello 3
Livello 3
 
Messaggi: 870
Iscritto il: 27/01/2015, 11:39
Località: Lumbardabruzz

Re: Detenzione arma corta, dubbi.

Messaggioda 38_special » 05/07/2017, 16:23

Grazie per il chiarimento, vedrò allora di pensare bene come detenerla nel migliore dei modi. :october:
Avatar utente
38_special
Livello 2
Livello 2
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 17/01/2011, 16:21

Re: Detenzione arma corta, dubbi.

Messaggioda mk1 » 05/07/2017, 18:00

tderubeis ha scritto:
38_special ha scritto:Purtroppo credo proprio di non poter installare neanche una cassaforte a tasselli, ma sto studiando un modo per nasconderla al meglio e all'interno di una cassetta di sicurezza. Ho un dubbio, nei momenti in cui non sarò a lavoro e quindi non avrò l'arma con me, potrei portarla a casa di un amico che ha una cassaforte a muro e che detiene anche lui un'arma? O dovrei ogni volta farlo presente alla questura anche se si tratterebbe al massimo di una giornata?

Non puoi portarla a casa del tuo amico in quanto le armi non sono cedibili a terzi momentaneamente ma solo a titolo definitivo ad uno che ha ovviamente in PDA. La cosa più sicura è smontarla e nascondere i pezzi separatamente dove hai dichiarato di detenere l'arma. Quando sei in casa puoi rimontarla e tenerla a portata di mano per difesa abitativa... :october:

si puo invece, basta andare in caserma e fare una cessione temperanea, o un prestito d'uso, lo fece mio zio prima di vendere la sua cz, l'acquirente la prese in prova per un mese e la utilizo proficuamente nella caccia di selezione al daino
Non c'é cattivo più cattivo di un buono quando diventa cattivo
Bud Spencer :pugile:
Avatar utente
mk1
Livello 3
Livello 3
 
Messaggi: 544
Iscritto il: 31/03/2015, 15:01
Località: Turin

Re: Detenzione arma corta, dubbi.

Messaggioda cisco60 » 05/07/2017, 19:43

mk1 ha scritto:
tderubeis ha scritto:
38_special ha scritto:Purtroppo credo proprio di non poter installare neanche una cassaforte a tasselli, ma sto studiando un modo per nasconderla al meglio e all'interno di una cassetta di sicurezza. Ho un dubbio, nei momenti in cui non sarò a lavoro e quindi non avrò l'arma con me, potrei portarla a casa di un amico che ha una cassaforte a muro e che detiene anche lui un'arma? O dovrei ogni volta farlo presente alla questura anche se si tratterebbe al massimo di una giornata?

Non puoi portarla a casa del tuo amico in quanto le armi non sono cedibili a terzi momentaneamente ma solo a titolo definitivo ad uno che ha ovviamente in PDA. La cosa più sicura è smontarla e nascondere i pezzi separatamente dove hai dichiarato di detenere l'arma. Quando sei in casa puoi rimontarla e tenerla a portata di mano per difesa abitativa... :october:

si puo invece, basta andare in caserma e fare una cessione temperanea, o un prestito d'uso, lo fece mio zio prima di vendere la sua cz, l'acquirente la prese in prova per un mese e la utilizo proficuamente nella caccia di selezione al daino


Se trattasi di arma classificata comune, e penso proprio che lo sia, visto l'uso professionale che ne farebbe, non si può. Per il resto, ottima idea quello dello smontaggio e non farebbe male, per dimostrare l'assoluta prudenza, se ai cassetti e/o ante contenente i vari componenti essenziali, apponesse una serratura (oltre alla cassetta di sicurezza portatile, citata).
Francesco.
cisco60
Livello 3
Livello 3
 
Messaggi: 728
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Detenzione arma corta, dubbi.

Messaggioda tascopropoint » 09/07/2017, 15:18

38_special ha scritto:Purtroppo credo proprio di non poter installare neanche una cassaforte a tasselli, ma sto studiando un modo per nasconderla al meglio e all'interno di una cassetta di sicurezza. Ho un dubbio, nei momenti in cui non sarò a lavoro e quindi non avrò l'arma con me, potrei portarla a casa di un amico che ha una cassaforte a muro e che detiene anche lui un'arma? O dovrei ogni volta farlo presente alla questura anche se si tratterebbe al massimo di una giornata?


Sei titolare di Pda, non sei tenuto al porto "solo" in servizio, ...qual'è il problema??!!

:october: :sigaro: :haha:
Old gunsmith creator of Supercazzola Custom.

Immagine Napalm51 for President!!
Avatar utente
tascopropoint
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 7871
Iscritto il: 22/12/2010, 22:05
Località: bari

Re: Detenzione arma corta, dubbi.

Messaggioda 38_special » 10/07/2017, 1:23

Si Tasco so che avendo il pda per difesa potrei portarla sempre con me anche quando non lavoro, peró in alcuni casi puó risultare molto scomodo e poco indicato. Comunque credo di aver trovato un buon nascondiglio per la futura pistola :felice:
Avatar utente
38_special
Livello 2
Livello 2
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 17/01/2011, 16:21

Re: Detenzione arma corta, dubbi.

Messaggioda oizirbaf » 10/07/2017, 21:19

Allora, 38, se ti vuoi mettere proprio l'animo in pace ed hai un minimo di manualità o hai qualcuno cui appoggiarti...
Ti basterebbe avere un "angolo" vero e proprio di muratura perimetrale (non tavolato divisorio di forati).
Procurati una cassetta di sicurezza delle dimensioni adeguate alle tue necessità di quelle tipo "albergo" che hanno una robustezza sufficiente sullo sportello ma un po' debolucce sulle pareti laterali. Fatti costruire una scatola a misura precisa di ferro da 10mm di spessore (sui 5 lati) La cassaforte sarà riparata in modo adeguato sui lato libero superiore e laterale. Il fondo l'altra parete laterale e la base potranno essere fissati al muro ed al pavimento con dei tasselli in ferro a fissaggio a resina nel muro di dimensioni generose (10-15 mm).
Avrai una cassetta non proprio facile da rimuovere anche se certo non impossibile... Nessuna cassaforte è inviolabile, dipende se ne valga la pena. Una gabbietta per gatti con relativa lettiera dissimulerebbe ulteriormente la tana per la tua corta.
Prova e vedrai che la spesa sarà irrisoria. Ricordati che per quanto riguarda i "danni ai muri" vengono nascosti in modo irrilevabile da una spatolata di gesso sulla parete, e dello stucco epossidico all'uopo colorato sul pavimento una volrta rimosso i perni.
Buon lavoro.
Oizirbaf
Rem tene, verba sequentur (Marco Porcio Catone)
Immagine
Avatar utente
oizirbaf
Livello 5
Livello 5
 
Messaggi: 12260
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina


Torna a Le armi e la legge

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron